Profiling 7, domenica 24 maggio quinta e sesta puntata su Giallo

profiling
Emma Tomasi (Sophie de Furst), Adèle (Juliette Roudet), Hyppolite (Raphaël Ferret), Rocher (Philippe Bas), Lamarck (Jean-Michel Martial) et Jessica Kancel (Diane Dassigny).

Profiling 7, domenica 24 maggio quinta e sesta puntata su Giallo e in streaming su DPlay – Le Anticipazioni

Domenica 24 maggio, dalle 21:10 in prima tv free su Giallo, (Canale 38 del Digitale Terrestre, su Sky canale 167, Tivùsat Canale 38) andranno in onda il quinto e sesto episodio della settima stagione del poliziesco più amato del canale del gruppo Discovery, Profiling. 

Questa stagione segna l’addio dell’eccentrica Chloé Saint-Laurent, la quale verrà sostituita da una nuova tormentata ma altrettanto brillante psicologa clinina, Adèle. Tra le novità della stagione anche la presenza di un attore italiano: Gian Marco Tavani, conosciuto da anni in Francia per diversi spettacoli teatrali e programmi televisivi.

Gli episodi del 24 maggio su Giallo

Profiling 7×05 Il ritorno – Convocato alla scuola media di Lucas perché coinvolto in una rissa, Rocher è testimone del tentativo di suicidio dell’altro ragazzo coinvolto nella rissa, Eliott Baroin. Appena in tempo, riesce a impedire al ragazzo di saltare dal tetto della scuola e lo porta a casa, solo per scoprire che sua madre è morta – e lo è stata per dieci giorni! Come ha potuto Eliott vivere così a lungo con il cadavere della madre? Come è morta Carine Baroin? È possibile che l’abbia uccisa il suo stesso figlio? La madre e il figlio vivevano insieme da soli e Adele riconosce i segni distruttivi di un rapporto morboso nel giovane ragazzo. Toccata dalla sua fragile natura, Adele si rifiuta di sospettare il giovane… finché Hyppolite non scopre che Eliott era stato effettivamente rapito quando aveva solo due anni.

Profiling 7×06 Lettere anonime – L’ultimo incarico della squadra è la morte di un’anziana signora investita da un’auto. Un caso triste che non avrebbe richiesto un’indagine della polizia se il medico non si fosse accorto che la vittima era stata avvelenata e pugnalata tre volte. Emma è indignata da una violenza così estrema su una persona anziana, ma quando Adele visita la casa della vittima, trova diversi teleobiettivi puntati sulle case dei vicini e centinaia di copie carbone di lettere anonime di denuncia. Lungi dall’essere una dolce vecchietta, la vittima era una spia che ha devastato il suo quartiere per decenni. Incuriositi da una lettera che denunciava “il peggiore dei mostri”, Adele e Rocher controllano la casa della persona in questione e scoprono presto un vecchio frigorifero sul retro della cantina con dentro un bambino congelato.

Come vedere Profiling in streaming

La sesta stagione di Profiling è in streaming contemporaneo su DPlay al sito dplay.com (scarica la App su App Store o Google Play o vai su www.dplay.com), dove resteranno anche on demand per alcuni giorni successivi. Fino al 30 aprile le prime nove stagioni della serie sono su Sky Box Sets.

Cast

  • Juliette Roudet è Adèle Delettre (dalla settima stagione in poi)
  • Philippe Bas è Comandante Thomas Rocher
  • Jean-Michel Martial è Commissario Lamarck
  • Vanessa Valence è Fred Kancel
  • Raphaël Ferret è Hippolyte de Courtène
  • Gian Marco Tavani è Paolo Bugatti

La trama della settima stagione

Questa stagione avrà inizio con un grande cambiamento per il team investigativo guidato dal detective Thomas Rocher (Philippe Bas): il personaggio simbolo della serie, l’eccentrica Chloe Saint Laurent (Odile Vuillemin), uscirà di scena per iniziare una nuova vita a New York, e sarà Adèle Delettre (Juliette Roudet) a prendere il suo posto unendosi alla squadra. Giovane, determinata e dal carattere impulsivo, Adèle ha una storia difficile alle spalle: vittima di rapimento insieme alla sorella gemella Camille, è tormentata dal suo passato, con cui è costretta a fare i conti. L’episodio continua a turbare la mente della criminologa, che si trova alle prese con casi sempre più complessi mentre cerca di conquistare la fiducia e la stima dei suoi nuovi colleghi.