Clarice, ogni scusa è buona per fare un procedurale. Stasera su Rai 2 i primi due episodi del sequel de Il Silenzio degli Innocenti

clarice
- Pubblicità -

Clarice su Rai 2 da venerdì 9 aprile la serie tv sequel de Il Silenzio degli Innocenti, la trama dei primi due episodi

Debutta questa sera in prima tv assoluta su Rai 2 alle 22:00 dopo NCIS 18 la prima stagione di Clarice, serie tv prodotta da MGM e CBS Studios, sviluppata da Alex Kurtzman, una sorta di sequel de Il Silenzio degli Innocenti da cui arriva il personaggio della protagonista Clarice Starling.

Se Hannibal si era fermata prima di introdurre il personaggio dell’agente FBI, Clarice all’opposto non nominerà mai Hannibal Lecter per limiti legati ai diritti del personaggio, si farà riferimenti agli eventi ma senza nominare il personaggio. Le puntate anche in streaming su Rai Play.

- Pubblicità -

Clarice – La trama della serie tv

Scopriamo insieme di che parla Clarice, la serie tv sequel che riprende il personaggio di Clarice Starling de Il Silenzio degli innocenti. La serie è ambientata nel 1993 un anno dopo gli eventi del libro e del film. Clarice è una donna brillante ma allo stesso tempo vulnerabile, con un’ infanzia complicata che negli anni l’ha rafforzata ulteriormente, un passato da cui sta cercando di scappare, ma che continua a perseguitarla. Limiti che sono anche la sua forza capace di darle istinto e imprevedibilità. Si ritroverà a indagare su diversi omicidi mentre cerca se stessa.

Il commento

Alex Kurtzman avrebbe dichiarato di aver immaginato la serie come un prodotto per lo streaming, magari Paramount+ e di non voler fare un procedurale. Peccato che ci vogliano pochi minuti per smentirlo. Clarice è un procedurale che finge di non esserlo inserendo qualche flahback per ricollegarsi alla storia della protagonista, ma che vive del caso di puntata da risolvere per far progredire la storia centrale. Gli elementi del genere però ci sono tutti dall’agente “star” raccomandata e invisa al suo nuovo capo, fino alle intuizioni improvvise che creano svolte. Insomma pur con qualche scelta coraggiosa siamo davanti al classico poliziesco capace di non deludere lo spettatore tipico di CBS negli USA e Rai 2 in Italia. Non aiuta la scelta della protagonista, probabilmente era complicato trovare qualcuno con ancor meno carisma. Voto 6 perchè il suo lavoro di intrattenimento poliziesco lo svolge nel migliore dei modi.

Gli episodi di venerdì 9 aprile

1×01 – Il silenzio è finito: è passato un anno dall’uccisione di “Buffalo Bill” e l’agente dell’FBI Clarice Starling deve essere valutata da un analista che ha il compito di stabilire se dopo i fatti traumatici di cui è stata protagonista può essere riammessa al lavoro sul campo. Ruth Martin, la madre di Catherine, la ragazza scampata alla morte grazie a Clarice, è diventata Procuratore Generale degli Stati Uniti e convoca Clarice a Washington per inserirla in una task-force contro i crimini violenti – VICAP – guidata dall’agente Krendler.

1×02 Fantasmi: nel Tennessee un agente dell’ATF viene ferito mentre presenta un mandato per la perquisizione di una comunità di recupero gestita da un estremista pericoloso. Sul punto di essere buttata fuori dalla squadra per insubordinazione, Clarice viene coinvolta nelle trattative dal capo del gruppo sotto assedio. Durante la permanenza all’interno, Clarice scoprirà che la comune non è affatto quel che sembra e che per venirne a capo dovrà fare i conti col proprio passato.

Il Cast

  • Rebecca Breeds è Clarice Starling,
  • Michael Cudlitz è Paul Krendler,
  • Lucca de Oliveira è Tomas Esquivel,
  • Kal Penn è Shaan Tripathi,
  • Nick Sandow è l’agente Clarke,
  • Devyn Tyler è Ardelia Mapp
  • Marnee Carpenter sarà Catherine Martin, una donna che è stata salvata Clarice durante la ricerca di un serial killer.
  • Jayne Atkinson sarà Ruth Martin, il nuovo procuratore generale, e madre di Catherine.
  • Shawn Doyle sarà il terapista di Clarice, che si occupa di lei a Quantico.
  • Tim Guinee invece sarà il leader un di una milizia di secessionisti.
- Pubblicità -