Home CINEMA Recensione Odio l'estate, il nuovo film di Aldo, Giovanni e Giacomo

Recensione Odio l’estate, il nuovo film di Aldo, Giovanni e Giacomo

- Pubblicita -

Recensione Odio l’estate, il nuovo film del trio Aldo, Giovanni e Giacomo arriva al cinema giovedì 30 gennaio.

A distanza di quattro anni dall’ultima volta sulle scene, il trio Aldo Giovanni e Giacomo ritorna al cinema con Odio l’estate, pellicola diretta da Massimo Venier, storico regista dei trio fino a Tu la conosci Claudia?, con cui non collaboravano da quindici anni.

Odio l’estate è nelle sale cinematografiche da giovedì 30 gennaio, distribuito da Medusa Film.

Odio l’estate, trama

Le regole per una vacanza perfetta: non si parte senza il canotto, non si parte senza il cane, ma soprattutto non si prenota la stessa casa. Aldo Giovanni e Giacomo partono per le vacanze estive, non si conoscono e non potrebbero avere delle famiglie e delle vite più diverse: il precisetto organizzatissimo ma con un’attività in proprio fallimentare, il medico di successo alle prese con un figlio in piena crisi preadolescenziale, l’ipocondriaco nullafacente con un cane di nome Brian e la passione per Massimo Ranieri. Tre vite lontanissime che si incontrano accidentalmente in una piccola isola della costa italiana: stessa spiaggia, stesso mare, ma soprattutto stessa casa in affitto. Lo scontro è inevitabile e spassosissimo: abitudini diverse, due figli che si innamorano, tre mogli che partono col piede sbagliato ma finiscono per ballare insieme in una sera d’estate e tre nuovi amici alla ricerca di un figlio in fuga.

Odio l’estate, recensione

Piacciono; non piacciono più; non sono mai piaciuti; nel bene e nel male il trio Aldo Giovanni e Giacomo detta legge tra i comici italiani da più di trent’anni. Dal teatro a cinema, con risultati più o meno efficaci, i tre comici tornano sugli schermi dopo quattro anni di assenza [e apparente separazione] dall’ultimo Fuga da Reuma Park, il quale più che un film era un collage di spezzoni presi dai loro spettacoli teatrali. Gli ultimi loro lavori non sono stati molto apprezzati dalla critica e dal pubblico, soprattutto dai fan storici del gruppo che li accusavano di aver perso smalto ed essersi allontanati troppo da quella che era la loro comicità semplice e “naturale”. In Odio l’estate il trio, accompagnati dopo quindici anni – da Tu la conosci Claudia? – dallo storico regista Massimo Venier, sembra aver ascoltato il pubblico e fattisi trasportare dai sentimenti, per stile registico, fotografia e inquadrature, il film ha ripreso lo smalto di un tempo, omaggiando e ripercorrendo le orme dei primi film, come Tre Uomini e una gamba, Chiedimi se sono felice e Così è la vita.

- Pubblicita -

Prendendo a piene mani questi “grandi classici” della comicità, in Odio l’estate Aldo Giovanni e Giacomo fanno quello che sono da sempre bravi a fare, raccontare uno spaccato di vita verosimile con problemi, situazioni e rapporti umani alla base di tutto. Passano gli anni ma la delineazione dei personaggi non cambia, mantenendo nel personaggio di Baglio la figura di collante e grillo parlante dei trio [riferito ovviamente alle dinamiche del film ndr.]. Situazioni esilaranti e una comicità agrodolce e mai volgare caratterizza tutto il film, rendendo la visione fluida ed estremamente scorrevole. Nessuno è di troppo o fuori luogo, tutte le pedine che compongono questo film sono ben pensate e “posizionate” all’interno del grande schema corale diretto da Venier; compresa la partecipazione di Michele Placido, il quale impreziosisce Odio l’estate – oltre che di un ricorrente illustre – di un personaggio ben interpretato e da sorprendenti tempi comici.

Un ritorno in grande stile per il trio, pronti a far sognare i fan storici [e nostalgici] e le nuove generazioni che non hanno avuto la fortuna di vivere appieno i loro fasti di un tempo. Voto: 7,5

Cast

  • Aldo Baglio è Aldo
  • Giovanni Storti è Giovanni
  • Giacomo Poretti è Giacomo
  • Lucia Mascino è Barbara (moglie di Giacomo)
  • Carlotta Natoli è Paola (moglie di Giovanni)
  • Maria Di Biase è Carmen (moglie di Aldo)
  • Davide Calgaro è Salvo (figlio di Aldo)
  • Ilary Marzo è Ilary (figlia di Aldo)
  • Melissa Marzo è Melissa (figlia di Aldo)
  • Sabrina Martina è Alessia (figlia di Giovanni)
  • Edoardo Vaino è Ludovico (figlio di Giacomo)

Credits

Il soggetto e la sceneggiatura sono stati curati da Davide Lantieri, Michele Pellegrini, Massimo Venier e Aldo Giovanni e Giacomo. Odio l’Estate è una produzione Paolo Guerra per Agidi Due sostenuto dalla Fondazione A Puglia Film Commission e distribuito da Medusa Film. Le riprese sono iniziate il 17 giugno 2019 per 8 settimane in Puglia e in Lombardia. Brunori Sas firma la colonna sonora di Odio l’estate, accompagnato dalla sua storica band, prodotta da Picicca e curata artisticamente da Taketo Gohara, la colonna sonora, caratterizzata da influssi folk, contiene un inedito, Bum Bum Bum, che accompagna diverse scene del film.

- Pubblicita -

REVIEW OVERVIEW

Luca Lemma
7.5

Riassunto

In Odio l'estate Aldo Giovanni e Giacomo fanno quello che sono da sempre bravi a fare, raccontare uno spaccato di vita verosimile con problemi, situazioni e rapporti umani alla base di tutto.
Luca Lemma
Beh, che dire... Amo le Serie tv e il Cinema... ah, anche mangiare, ma questo è un altro discorso. Scrivo, riprendo, scatto e post-produco. Sono ovunque, in ogni sezione c'è del mio, come una pianta infestante in pratica. In passato, come molti colleghi presenti su dituttounpop, ho preso parte al progetto editoriale "Un anno con il Serial Club". Membro fondatore della #bandadellapellicola Non siate timidi e per comunicati, eventi, news scrivetemi! l.lemma@dituttounpop.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Si parla di serie tv, arriva ogni sabato, ed è gratis!