The Resident, la terza stagione in onda da stasera su FoxLife

The Resident 3

The Resident, la terza stagione da stasera, martedì 22 ottobre, in onda su FoxLife. Il Chastain è alle prese con i nuovi proprietari. Scheda e prime impressioni.

Stasera su FoxLife tornano due procedurali amati dal pubblico americano, di 9-1-1 puoi leggere qui, il secondo è The Resident che torna in onda in Italia su FoxLife a partire da stasera, martedì 22 ottobre, alle 22:00.


The Resident è un medical drama che nasce come denuncia del sistema sanitario americano, composto da ospedali o cliniche che vengono gestite come vere e proprie aziende/macchine per realizzare profitti a scapito della salute degli americani.

The Resident, terza stagione: la trama

Nella terza stagione, l’ospedale Chastain ha un nuovo proprietario, si tratta del il Red Rock Mountain Medical, insieme alla nuova proprietà arrivano anche i suoi infermieri e medici. Tra questi c’è il neurochirurgo Barrett Cain (Morris Chestnut). I protagonisti combatteranno contro l’influenza corrompente del denaro nella sanità. L’ospedale è infatti gestito come una società avida di profitti, che sta raccogliendo enormi guadagni finanziari, mettendo a rischio la vita dei suoi pazienti.

Il dottor Randolph Bell (Bruce GreenwoodStar Trek, American Horror Story), il primario di chirurgia, è ben consapevole del pericoloso accordo che ha fatto con il Red Rock, al fine di far uscire l’ospedale dalla grave crisi finanziaria in cui versava. Nel frattempo anche gli altri protagonisti stanno avendo problemi con la nuova amministrazione: il dottor Conrad Hawkins (Matt Czuchry), incontra la furia del Red Rock per il suo modo di comportarsi sul lavoro.

Nicolette “Nic” Nevin (Emily VanCamp), invece, tenta di riprendersi da una devastante perdita personale gettandosi a capofitto nel suo rapporto con i malati, soprattutto curando i pazienti meno abbienti e senza assicurazione.

Il dottor AJ Austin (Malcolm-Jamal Warner) continuerà a legarsi al suo pupillo, il chirurgo di eccezionale talento Mina Okafor (Shaunette Renée Wilson). Il potere e la spietatezza del nuovo neurochirurgo Cain si abbattono sull’ospedale: interessato più ai profitti che ai pazienti, si vendica amaramente su coloro che gli ostacolano la sua strada. La prima ad accorgersi della sua cattiveria è la dottoressa Kitt Voss (Jane Leeves), consapevole però che mettersi contro di lui potrebbe rovinare il suo futuro nell’ospedale.

The Resident stagione 3, prime impressioni

Oltre il romanticismo e i casi ospedalieri, la forza di The Resident è sempre stata la capacità di denunciare un sistema sanitario americano privatizzato e persegue gli interessi economici prima di quelli sanitari e inserire un trama quasi da thriller. La terza stagione riprende dal cliffangher con cui ci aveva lasciato la seconda e scopriremo così chi tra il padre o la sorella di Nic è morto.

Subito dopo viene introdotto il “villain” di stagione interpretato dalla novità Morris Chestnut un chirurgo voluto dai nuovi proprietari dell’ospedale la spietata Red Rock Mountain Medical per aumentare gli incassi e la visibilità dell’ospedale. Nei primi episodi però The Resident deve trovare il ritmo giusto, gli equilibri più adeguati tra i vari personaggi rendendo questi episodi un po’ dimenticabili. Il quarto di Halloween è forse il più interessante di questo nuovo ciclo e oltre a essere il classico episodio a tema, tipico della serialità americana, introduce anche alcuni aspetti della trama orizzontale di questa stagione. Voto 6,5 Riccardo Cristilli

Il cast

  • Matt Czuchry è Conrad Hawkins
  • Emily VaCamp è Nicolette “Nic” Nevin
  • Manish Dayal è Davon Pravesh
  • Shaunett Renèe Wilson è Mina Okafor
  • Bruce Greenwood è Randolph Bell
  • Malcolm-Jamal Warner è AJ
  • Morris Chestnut è Barrett Cain