Truth Seekers su Prime Video: basta una risata per scacciare i fantasmi

recensione truth seekers

Recensione Truth Seekers la serie tv dal 30 ottobre su Amazon Prime Video di e con Simon Pegg, Nick Frost

Su Amazon Prime Video dal 30 ottobre in tutti i paesi in cui è presente, arriva Truth Seekers una divertente comedy inglese su un gruppo di investigatori del paranormale part-time che hanno fatto squadra per scoprire e filmare alcune fantasmagoriche visioni in giro per il Regno Unito, per condividere on-line le loro avventure da brividi. La serie tv, composta da 8 episodi, arriva giusto in tempo per Halloween anche se con questa serie la paura si sconfigge con il sorriso.

Truth Seekers  è scritto da Simon Pegg, Nick Frost, Nat Saunders e James Serafinowicz che sono anche produttori esecutivi insieme con Miles Ketley e Jim Field Smith, qui anche regista, squadra già dietro a L’alba dei morti dementiHot FuzzSick Note. Nel cast anche Malcom MacDowell.

Abbiamo una newsletter sulle serie tv e arriva ogni sabato. Clicca qui per iscriverti, è gratis.

La trama di Truth Seekers

I protagonisti sono una squadra di investigatori paranormali part-time che si uniscono per scoprire e filmare avvistamenti di fantasmi in tutto il Regno Unito, condividendo le loro avventure tramite un canale online. Mentre sorvegliano chiese infestate da fantasmi, bunker sotterranei e ospedali abbandonati con la loro gamma di aggeggi casalinghi che rilevano i fantasmi, le loro esperienze soprannaturali diventano sempre più frequenti, più terrificanti e persino mortali, iniziando a scoprire una cospirazione che potrebbe causare l’Armageddon per l’intera razza umana.

Recensione Truth Seekers – I nostri commenti

Mischiare generi diversi non è mai semplice è necessario un sapiente lavoro di scrittura e l’abilità degli attori, che devono essere in grado di navigare su più registri risultando sempre credibili. Certo se sei inglese è tutto più semplice.

Truth Seekers prova a lavorare sul registro della commedia, dell’horror e del soprannaturale riuscendo a trovare un equilibrio ma talvolta faticando a scatenare la giusta reazione in chi lo guarda. Un prodotto intelligente, interessante, piacevole da vedere ma non indimenticabile, cui manca quel guizzo, quel quid in più che rende un piano buono eccellente. Tutto troppo facile per Nick Frost e Simon Pegg che si affiancano a un buon gruppo di attori e a un Malcolm McDowell sempre credibile nei ruoli che interpreta. I primi episodi hanno un’anima quasi procedurale ma sono necessari per preparare lo sviluppo seguente e anche questa è un’arma in più della serie. Il risultato è un buon prodotto adeguato sia sul lato più horror, sulla costruzione della storia dei fantasmi, che su quello più cospirativo e soprattutto sul versante comico. Voto 7 Riccardo Cristilli

Truth Seekers mescola horror e commedia in modo intelligente, originale (l’elemento tecnologico) e interessante, trovando un equilibrio fra i vari registri e non avendo paura di “far paura” allo spettatore con l’aspetto più sovrannaturale della storia. E, come faceva Upload prima di lui sulla piattaforma, unisce la trama orizzontale a quella verticale del “caso della settimana” spingendo efficacemente più sulla prima, costruendo così una storia coesa che vale sia come binge watching che come appuntamento settimanale. Voto 7,5 Federico Vascotto

Il cast

  • Nick Frost: Gus
  • Simon Pegg: Dave
  • Samson Kayo: Elton
  • Malcolm McDowell: Richard
  • Emma D’Arcy: Astrid
  • Susan Wokoma: Helen