Report su Rai 3, i servizi in replica lunedì 16 agosto

Report Rai 3
- Pubblicità -

Report in replica su Rai 3 lunedì 16 agosto: ecco i servizi in onda

In attesa delle nuove puntate, le inchieste di Report sono in replica su Rai 3 sempre il lunedì sera per ripercorrere i temi affrontati nel corso degli ultimi mesi e non solo. Tre servizi in replica lunedì 16 agosto su Rai 3 a Report.

Sigrfido Ranucci e la sua squadre ripropongono l’inchiesta su Fratelli d’Italia, quella sulle sigarette elettroniche e la nicotina senza combustione e sugli youtuber.

- Pubblicità -

Report le inchieste del 16 agosto

“Cinque sfumature di nero” di Giorgio Mottola con la consulenza di Andrea Palladino e la collaborazione di Norma Ferrara, porterà l’attenzione su Fratelli d’Italia il partito di Giorgia Meloni,  il primo partito in Parlamento anche per numero di arrestati per ‘ndrangheta. Come l’ex parlamentare Pasquale Maietta, oggi autosospeso dal partito, definito da Giorgia Meloni “uno dei migliori dirigenti nazionali di Fratelli d’Italia”. Mentre era deputato e tesoriere del partito alla Camera, intratteneva stretti rapporti con uno dei capi del clan Di Silvio, la famiglia mafiosa di origine sinti imparentata con i Casamonica. Negli ultimi tempi sembrano inoltre essere diventati più stretti i rapporti tra Fratelli d’Italia e Casapound, l’organizzazione neofascista che attraverso i suoi leader è riuscita a mettere in piedi un piccolo impero imprenditoriale che vale circa 2 milioni di euro all’anno. Durante la seconda ondata dell’epidemia, Casapound si è resa protagonista di alcuni scontri di piazza. Proprio come Forza Nuova, l’altro movimento neofascista che in questi mesi ha costruito una coalizione che comprende antivaccinisti, oppositori del 5G, negazionisti del Covid e le frange più violente del mondo ultras. Guarda qui il video

In sommario anche i “Segnali di fumo -Cortina di fumo”. Dopo anni di lotta al fumo e diminuzione dei fatturati da sigarette tradizionali, le grandi aziende del settore hanno lanciato prodotti alternativi, tra cui quelli a tabacco riscaldato: gli HTP. Si assume nicotina ma senza combustione. All’apparenza gli HTP dovrebbero essere meno rischiosi per la salute, ma una relazione dell’Istituto Superiore di Sanità di cui Report è in possesso lo smentisce. Eppure l’Iqos di Philip Morris e gli HTP delle altre aziende sono sottoposti a una tassazione molto più favorevole delle sigarette tradizionali. Chi lo ha deciso? Perché? Report, insieme ad altri dodici media internazionali coordinati dal Consorzio di giornalismo investigativo OCCRP nel progetto “Blowing Unsmoke”, lo racconterà. Guarda qui il video del servizio su RaiPlay

“Baby Youtuber- Scarta la carta” di Giuliano Marrucci con la collaborazione di Eleonora Zocca. Youtube è invaso da video dove i protagonisti si limitano ad aprire qualche pacco e a mostrarne il contenuto. Si chiama “Unboxing”, e si stima che i video siano circa 70 milioni. Al centro dei video ci sono quasi sempre bambini, che spesso raggiungono numeri di visualizzazioni da capogiro. Ecco perché dei tre youtuber più ricchi del 2019, due sono bambini. È la versione digitale delle baby star. E come spesso accade con le baby star, non mancano i retroscena inquietanti. Guarda qui il video

- Pubblicità -