Report ieri le inchieste su Grillo, il grano e il teatro Eliseo

Report Rai 3
- Pubblicità -

Report le inchieste su Rai 3 di ieri lunedì 6 giugno, i video

Lunedì 6 giugno 2022 è andato in onda nuovo appuntamento con Report su Rai 3 in prima serata dalle 21:20. Sigfrido Ranucci ha portato all’attenzione del pubblico nuovi scandali, nuove inchieste che spesso non conosciamo. La puntata di Report è sempre disponibile in streaming su RaiPlay e nella pagina del programma si può rivedere l’ultima puntata trasmessa.

Diversi i servizi di ieri sera che hanno toccato temi importanti. Al centro di Report ci sarà l’inchiesta su Beppe Grillo, si parlerà della crisi del Teatro Eliseo di Roma, ma anche di orti e di crisi del grano. Ma vediamo come rivedere i servizi di ieri.

L’inchiesta su Beppe Grillo

La puntata di Report di ieri lunedì 6 giugno si è aperta con l’inchiesta Stelle Cadenti di Danilo Procaccianti e la collaborazione di Norma Ferrara. Beppe Grillo, garante del M5S è indagato con l’armatore Vincenzo Onorato, dalla Procura di Milano per traffico di influenze illecite. Il reato è commesso da chi si fa promettere o dare denaro sfruttando le sue relazioni con un pubblico ufficiale, ed è stato inasprito proprio dai 5 Stelle.

Secondo le ipotesi della procura, Onorato avrebbe pagato Grillo attraverso alcuni contratti commerciali, per poi richiedere degli interventi in favore della sua società la Moby spa. Nell’ambito dell’inchiesta sono state fatte perquisizioni dalla Casaleggio Associati e si è scoperto che anche Davide Casaleggio avrebbe ricevuto soldi da Onorato. In particolare esiste un contratto da  600mila euro l’anno per la stesura di un piano strategico per sensibilizzare gli stakeholders alla tematica dei benefici fiscali. Qui per rivedere tutto il servizio.

Le altre inchieste di Report

Ieri sera lunedì 6 giugno in Orti di Guerra Rosamaria Aquino, con la collaborazione Marzia Amico ha parlato di made in Italy. Siamo il Paese della pasta, della pizza, dei formaggi e della carne Dop ma dipendiamo dall’estero per le materie prime: non ne abbiamo abbastanza per produrre le nostre eccellenze. Report compie un viaggio nella filiera agroalimentare tra chi coltiva, commercia e vende il grano sulle piazze internazionali. L’obiettivo è capire quanto la politica sia in grado di disciplinare il mercato e quanto l’equilibrio tra grandi multinazionali, allevatori e produttori, incida poi sul reddito di chi produce materie prime e di chi fa la spesa. Sul sito di Report il servizio

Infine il servizio C’era una volta il teatro Eliseo, racconterà della chiusura del teatro dallo scorso 20 gennaio. Il teatro, di cui è proprietario e direttore artistico Luca Barbareschi, è in vendita per 24 milioni sul sito di un’agenzia immobiliare. Negli anni al suo Eliseo sono stati assegnati cospicui finanziamenti pubblici. Come quello da 8 milioni di euro inserito nella Legge di Bilancio 2017, con la motivazione dei festeggiamenti per i 100 anni dalla nascita del teatro. A indagare bene, però, si scopre che il centenario era già stato festeggiato, diversi anni prima….Sul sito di Report il servizio.

Il Grembiulino indiscretpìo

Il servizio Il grembiulino indiscreto, Giulio Valesini, con la collaborazione Cataldo Ciccolella e Norma Ferrara non è presente sul sito di Report. Racconta la seduta di pochi giorni fa della commissione parlamentare antimafia, che si svolgeva a Trapani. La seduta è stata sospesa dopo che il presidente Nicola Morra ha scoperto un individuo appostato dietro la porta in ascolto. L’uomo è il capo della loggia massonica locale e la commissione doveva proprio ascoltare alcuni esponenti della massoneria trapanese, spesso indicata vicino alla mafia. Tra i punti all’ordine del giorno c’era il ruolo di un noto medico della cittadina, Claudio Germilli, affiliato alla stessa loggia. Report in passato aveva scoperto i suoi affari con uno dei più fidati uomini di Messina Denaro, Giovanni Risalvato, condannato a 14 anni di carcere.

- Pubblicità -
VIAUfficio Stampa Rai
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.