Report i servizi di ieri lunedì 4 aprile, le inchieste: i rapporti Russia – Salvini, fughe di gas

Report Rai 3
- Pubblicità -

Report i servizi di ieri lunedì 4 aprile 2022 su Rai 3 le inchieste di oggi da Salvini a Mosca alle fughe di gas

Ripartito con un nuovo appuntamento Report ieri lunedì 4 aprile su Rai 3 e in streaming su RaiPlay. Sigrifido Ranucci guida le inchieste che raccontano l’Italia, quello che non funziona, quello che potrebbe essere migliorato.

L’attualità della guerra in Ucraina è al centro delle inchieste del programma di lunedì 4 aprile, da un lato con i rapporti tra Salvini e la Russia e dall’altro con un servizio sulle fughe di gas negli impianti italiani.

Il Contratto, l’inchiesta su Salvini e la Russia

La guerra in Ucraina ha ri-portato alla ribalta i rapporti tra la Lega e la Russia. La prima inchiesta di Report di lunedì 4 aprile è proprio intitolata Il Contratto, realizzata da Danilo Procaccianti e la collaborazione di Norma Ferrara. Il 6 marzo 2017 Salvini a Mosca firma un patto con  Sergey Zheleznyak, responsabile esteri di “Russia Unita”, il partito di Putin. Nell’accordo si parla di “partenariato paritario e confidenziale tra la Federazione Russa e la Repubblica Italiana”.

Come anticipato nel comunicato diffuso dalla Rai, Report si domanda a cosa serva questo accordo e quali sono i rapporti tra i leghisti e i sovranisti di Putin. Lo scorso 9 marzo il Parlamento europeo ha approvato a larghissima maggioranza una risoluzione contro le ingerenze straniere nella vita pubblica, nella politica e nei partiti.  La relazione denuncia come in Europa ci sia una «larga impreparazione» sulla gravità della minaccia rappresentata dai regimi autocratici stranieri, in particolare Russia e Cina. La Lega ha deciso di astenersi dal voto. Report ha rincorso i protagonisti di questo “contratto” in cerca di risposte. Qui per vedere il servizio

Report le altre inchieste del 4 aprile

Sempre a tema Russia anche la seconda inchiesta di Report dal titolo “L’oligarca di Dio” di Giorgio Mottola, con parti inedite dell’intervista che ha realizzato all’oligarca russo Konstantin Malofeev (qui), uno dei principali sostenitori di Putin e in passato finanziatore di movimenti di ultradestra in Europa, come il partito di Jean Marie Le Pen. Malofev ha ottimi rapporti con la Lega e nell’intervista sosterrà come Salvini “può essere il Putin italiano”. Report mostrerà un’inchiesta sulla storia e il vero ruolo di Kirill, patriarca della Chiesa ortodossa di Mosca e di tutte le Russie e sul progetto religioso e politico che lo lega a Vladimir Putin (qui il servizio).

In Fughe di Gas di Manuele Bonaccorsi, si riporta  il viaggio per l’Italia di James Turitto, della ong americana Clean Air Task Force, che con una termocamera professionale ha indagato la presenza di emissioni di metano negli impianti di produzione, trattamento e stoccaggio di idrocarburi. Turitto ha visitato 46 impianti nel nostro Paese e di questi ben 35 rilasciavano metano in atmosfera (qui il servizio).

- Pubblicità -