Ricomincio da RaiTre gli ospiti di domenica 3 gennaio

ricomincio da raitre
- Pubblicità -

Ricomincio da RaiTre domenica 3 gennaio l’ultima puntata con Andrea Delogu e Stefano Massini

Il teatro chiuso dalla pandemia riprende vita su Rai 3 con Ricomincio da RaiTre un programma nato di Rai3 per dare risposta alla situazione drammatica in cui si muove lo spettacolo dal vivo in Italia a causa della pandemia e giunto al suo epilogo dopo 4 appuntamenti che hanno conquistato il pubblico e gli addetti ai lavori

Domenica 3 gennaio appunto la quarta e ultima puntata della trasmissione sul e per il teatro con Andrea Delogu e Stefano Massini a tenere le fila di tutto il programma e dei diversi interventi accompagnati dal piano di Paolo Jannacci.

- Pubblicità -

Ricomincio da RaiTre gli ospiti del 3 gennaio

Ospiti internazionali per l’ultimo appuntamento di domenica 3 gennaio con Willem Dafoe e Ted Neeley, da quasi 50 anni il volto di Jesus Christ Superstar al cinema e in teatro, che hanno voluto partecipare per testimoniare il loro immenso amore per il teatro e la loro esperienza sui palchi di tutto il mondo.

Accanto a loro, in questa ultima puntata di Ricomincio da RaiTre ci saranno Silvio Orlando con un estratto del suo spettacolo tratto da “La Vita davanti a Sé” di Romain Gary, Arturo Brachetti con i suoi affascinati giochi e trasformismi, Angela Finocchiaro in un momento del suo labirintico “Ho perso il filo”.

E poi ancora Veronica Pivetti in “Viktor und Viktoria”, Fabrizio Bentivoglio in un emozionante racconto sui banchi di scuola, Sonia Bergamasco in un’interpretazione inedita di “Euridice”. Simone Cristicchi racconterà la sua esperienza di spettacolo dal vivo nelle zone colpite dal sisma de L’Aquila e si esibirà in un toccante brano di amore, Lodo Guenzi porterà una sua personale interpretazione di un brano di Paolo Nori, mentre Daniel Ezralow, il coreografo che ha rivoluzionato la danza contemporanea, porterà un estratto della sua ultima opera, “Open”. Infine, una giovane promessa del teatro italiano, Liv Ferracchiati, nella sua rivisitazione di Cechov.

Come funziona il programma

In tanti hanno risposto in modo positivo, chi portando un estratto dello spettacolo interrotto, chi regalando le prove del prossimo, chi creando qualcosa ad hoc, e chi, semplicemente, venendo a raccontare e raccontarsi.

Il luogo in cui questa magia si ricostruisce è il Teatro Sistina di Roma dove le produzioni interrotte troveranno la loro ribalta e la possibilità di lavorare di nuovo dal vivo con i propri attori, ballerini, musicisti, cantanti, tecnici, creativi. Prosa, Musical, Danza, Varietà, Commedia, Monologhi, ma anche ensemble e cast di eccellenze artistiche italiane che rappresentano centinaia di migliaia di lavoratori del comparto e che di solito non appaiono in televisione.

Si conosceranno gli interpreti più da vicino, si sbircerà dietro le quinte delle loro produzioni, ripercorrendo le tappe della gestazione delle Opere, le storie e gli aneddoti correlati. Come in un “ideale” cartellone multidisciplinare, con “Ricomincio da RaiTre” il telespettatore diventa “l’abbonato in prima fila” per continuare a godere della bellezza dello spettacolo dal vivo e ricordare che L’Arte è viva, ma anche, e sempre, che deve tornare dal vivo.

- Pubblicità -