Ricomincio da RaiTre gli ospiti di sabato 18 settembre su Rai 3

ricomincio da raitre
- Pubblicità -

Ricomincio da RaiTre sabato 11 settembre con Andrea Delogu e Stefano Massini

Secondo e ultimo appuntamento per la nuova edizione di Ricomincio da Raitre sabato 18 settembre su Rai 3 anche in streaming su RaiPlay. Il programma era nato durante la pandemia per aiutare il teatro bloccato dai limiti imposti dal controllo della diffusione del Covid-19.

Stefano Massini e Andrea Delogu presentano una selezione degli spettacoli che saranno in scena nella prossima stagione, attraverso anticipazioni, brani di repertorio, interviste, racconti, curiosità. In questo modo Rai3 vuole offrire ancora una volta la possibilità a una parte di quel mondo della produzione teatrale, privato per tanto tempo del palcoscenico, di rappresentare i nuovi spettacoli sostenendo e promuovendo il nuovo, tanto atteso, avvio della stagione.

- Pubblicità -

All’interno della cornice del Teatro Sistina di Roma, le compagnie teatrali potranno tornare a riunirsi e a far lavorare attori, danzatori, tecnici, creativi. Prosa, musical, danza, varietà, commedia, monologhi saranno i protagonisti di queste serate. Attori popolari e volti nuovi, ma anche ensemble, compagnie, gruppi sperimentali e duetti animeranno il palcoscenico del Sistina che, come gli altri teatri, aspettano di essere ripopolati. Un atto di amore verso il teatro, da vivere attraverso i suoi straordinari protagonisti insieme al pubblico da casa.

Il programma è ideato da Stefano Massini e Massimo Romeo Piparo, con Felice Cappa.  I due conduttori, lo stesso Stefano Massini e Andrea Delogu, terranno le fila di tutto costruendo legami, creando racconti, svelando aneddoti e storie nelle storie.

Gli ospiti di sabato 18 settembre

Tanti gli attori, artisti, registi, musicisti, amici del teatro nella puntata di sabato 18 settembre su Rai 1. Ecco l’elenco di chi ci sarà:

  • Sergio Castellitto, con uno stralcio del suo spettacolo “Zorro”;
  • Donatella Finocchiaro, con brani dallo spettacolo su Goliarda Sapienza;
  • Maria Amelia Monti, con un monologo su Natalia Ginzburg.
  • Filippo Timi e Lucia Mascino,
  • Lino Guanciale,
  • Ugo Pagliai e Paola Gassman, nel ruolo di un Romeo e Giulietta totalmente inedito, firmato da Babilonia Teatri, Leone d’Argento per l’innovazione teatrale.
  • “Rugantino” di Garinei & Giovannini, per lo spazio musical, con Serena Autieri e Michele La Ginestra
  • Lo spazio comico con Raul Cremona e Paolo Hendel.
  • La danza, con i contributi del coreografo Roberto Zappalà e di 10 danzatori della sua compagnia di Catania e dell’étoile Luciana Savignano che si esibirà con il danzatore Matteo Bittante in un passo a due tratto dal balletto “Le Sacre” di Susanna Beltrami.
  • Spazio anche al teatro di ricerca con Sandro Lombardi, che proporrà stralci dello spettacolo “Antichi Maestri” di Thomas Bernhard,
  • la compagnia Berardi Casolari, in un brano tratto dal loro lavoro “Amleto take away”
  • il regista Armando Punzo, con la sua trentennale esperienza insieme ai detenuti del carcere di Volterra.
  • Infine, gli interventi di Dacia Maraini e Mario Martone, due figure eclettiche, tra scrittura e cinema, profondamente legate al teatro.
- Pubblicità -