Ride il thriller con Lorenzo Richelmy su TIMVISION dal 7 marzo

Ride un action thriller italiano dal 7 marzo su TIMVISION in esclusiva

Un action thriller tutto italiano dedicato agli sport estremi. Arriva dal 7 marzo in esclusiva su TIMVISION Ride, opera prima di Jacopo Rondinelli che ha realizzato 100 minuti di film senza fiato con avanzate tecniche di ripresa in soggettiva.

Due rider acrobatici partecipano a una misteriosa gara di downhill cui sono stati invitati. Ma solamente una volta in pista scopriranno che dovranno spingersi oltre le loro possibilità fisiche e psicologiche. Il film unisce il linguaggio documentaristico e sportivo alla fiction narrativa portando lo spettatore in un’avvincente avventura di due giovani sportivi.

Prodotto da Lucky Red e Mercurious con TIMVISION, il film è diretto da Jacopo Rondinelli, scritto, coprodotto e con la direzione creativa di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro.

Ride – La trama

Max (Lorenzo Richelmy, Marco Polo, La ragazza nella Nebbia) e Kyle (Ludovic Hughes) sono due rider acrobatici. Come se fosse un filmato amatoriale, il film è privo di un narratore esterno ma è caratterizzato dal punto di vista diretto dei personaggi stessi, negli istanti esatti in cui accadono le cose. Come qualsiasi atleta estremo della loro età, anche i due protagonisti riprendono ogni momento della loro gara con la loro Action-Cam. Condividono costantemente la loro vita e le loro imprese sportive e quasi sempre in diretta.

Per dirla con le parole del regista, il film è anche una “metafora dell’ormai diffusa idea dell’apparire per esistere” e delle contraddizioni che la società dei media ci pone. Personaggi ribelli che rifiutano il sistema e vivono la loro vita adrenalinica sempre sul confine della legalità, in verità i due protagonisti sono anche loro vittime dello stesso sistema che contestano.

Ride – Il trailer

Oltre ai film tutte le serie tv presenti nel catalogo TIMVISION: scopri qui tutti i titoli inseriti ad oggi nel catalogo della piattaforma di streaming

Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here