Samuel Heron fuori con Triste: “In questo disco viene fuori tutto quello che sono”

Samuel Heron fuori con Triste: tra feat. importanti e un mix di stili, il rapper promette di mostrarsi senza filtri

Tatuaggi sfoggiati quasi con arroganza e un look che non lascia dubbi sullo stile musicale, nonostante tutto questo “guerrigliero della musica” classe ’91 proveniente da La Spezia, in arte Samuel Heron, tende a sottolineare, in occasione del lancio del suo progetto discografico Triste, disponibile su tutte le piattaforme di streaming, digital store e in tutti i negozi di dischi dal 17 maggio, che “non è obbligatorio essere spacconi anche se adesso è diventato un po’ il trend”, riferendosi proprio a tutti coloro appartenenti al suo stesso genere musicale.

“Il disco non è cupo come si pensa, c’è un contrasto del mio carattere”, dice nel corso della conferenza stampa Samuel, aggiungendo: “il titolo è traviante da quello che sono, è un mettere le mani avanti. L’album non è triste o cupo però diciamo che ho un carattere sensibile e contorto e quindi spesso porta a delle trite mentali mie. Solo il 20% di me è felice, ho sempre vissuto così e ora ho capito che devo liberare questo lato. Ho avuto molto tempo per pensare, mi lascio andare nella musica e in questo disco viene fuori tutto quello che sono. Ho vissuto una vita vera, fuori dai social; sono riuscito a mettere la mia persona nei pezzi.”

L’album è un mix di stili, non solo sonorità rap e trap, ma anche influenze afro e latine: tropical, dancehall, reggaeton, passando attraverso atmosfere blues e melodie swingate. Nella tracklist, composta da 9 brani, è possibili trovare diverse collaborazioni, tutte nate “da rapporti personali”, infatti il 28enne spezzino rimarca questo dettaglio ribadendo che mette “sempre davanti il rapporto umano a tutto”. Nel disco è possibile ascoltare feat. con Lo Stato sociale, con Tony Effe, Wayne Santana e Dark Pyrex del collettivo Dark Polo Gang, dj TY1 e del producer Sick Luke.

Legato alle radici dell’hip hop e ai Sangue Misto, tant’è che nel singolo Gang Gang ha utilizzato un campione vocale dello storico gruppo hip hop composto da Deda e Neffa, Samuel Heron è sicuramente un nome che cui sentiremo molto parlare nel panorama rap/trap italiano.

Di seguito i suoi appuntamenti live.

DOMENICA 19 MAGGIO

VARESE ore 14.00 @ Varese Dischi
MILANO ore 17.00 @ Mondadori Megastore, Via Marghera 28

LUNEDÌ 20 MAGGIO

TORINO ore 17.00 @ Mondadori Bookstore, Via Monte di Pietà

MARTEDÌ 21 MAGGIO

GENOVA ore 17.00 @ Mondadori Bookstore, via xx Settembre27/r

MERCOLEDÌ 22 MAGGIO

LUCCA ore 14.00 @ Sky Stone and Songs, Piazza Napoleone
FIRENZE ore 17.30 @ Galleria del disco

GIOVEDÌ 23 MAGGIO

ROMA ore 14.00 @ Discoteca Laziale