Sanremo 2021, Negramaro e Alessandra Amoroso ospiti, in caso di positività Fiorello cerca conduttori

sanremo 2021

Sanremo 2021, la conferenza stampa in diretta martedì 9 febbraio 2021

La fatidica settimana di Sanremo 2021, si sta avvicinando. Previsto dal 2 al 6 marzo 2021, dal teatro Ariston, la kermesse canora della Rai ha già riempito le pagine di giornali con le polemiche legate alla presenza del pubblico o figuranti. Polemiche che poi si sono dissolte come una statua di ghiaccio a 50° sotto il sole, quando il Comitato Tecnico Scientifico si è espresso sulle misure di sicurezza da adottare.

Oggi, martedì 9 febbraio 2021 alle 11:30, si è svolta la conferenza stampa che presenterà lo show, con il direttore artistico e conduttore Amadeus, e il direttore di Rai 1, Stefano Coletta che probabilmente parleranno proprio di questi temi considerati scottanti.

Sanremo 2021, le dichiarazioni dalla conferenza stampa

Di seguito le dichiarazioni della conferenza stampa di Sanremo.

13:32 Amadeus chiude spiegando come è normale che “ogni tanto mi arrabbio ma non ho mai pensato di mollare” Chiude Fiorello dicendo di voler fare l’imitazione di Achille Lauro e di voler stare nei suoi quadri “sarà un festival divertente. Preparati Carlo Conti se Amadeus..perchè io da solo non lo faccio. Preparatevi tutti, Fabio Fazio, Alessandro Greco. Io da solo lì non ci sto”.

13:26 alla domanda se ci saranno attori sul palco come omaggio ai teatri e cinema chiusi, Amadeus risponde Si. C’è una domanda sul riempire con le sagome di Zaki per una sera la platea e Amadeus risponde che hanno avuto diverse proposte e ci stanno ragionando.

13:22 viene spiegato che Radio 2 fa parte integrante del Festival, le interviste saranno le uniche in presenza e saranno dentro l’Ariston, quindi tutto previsto dal protocollo. Si spiega che ci saranno anche gli inviati dei programmi Rai sempre dentro l’Ariston.

13:19 Amadeus risponde sull’opportunità della moglie a Prima Festival e spiega che è stata una scelta autonoma di Rai Pubblicità e degli sponsor.

13:14 Amadeus conferma che sta provando a portare Loredana Bertè sul palco. Jovanotti se avrà piacere la porta è aperta non deve bussare, dice Amadeus. Viene spiegato che in casi di positività dei cantanti in gara, nel regolamento è stato integrato il passaggio legato ai ritiri estendendo l’ipotesi all’obbligo di osservare le misure di quarantena; lo stesso anche se dovesse finire parte del tracing di un membro dell’entourage o dello staff, praticamente ci sono tutte le norme in vigore.

13:11 un omaggio a Loretta Goggi è possibile ma non ancora previsto. C’è stato un caso di positività di un tecnico che era a Roma per le prove ma fortunatamente era già tutto concluso. Tim aveva avuto l’idea di collegamenti tra i vari teatri, magari 5 simboli con dei personaggi ma era prevedibile se i teatri sarebbero stati riaperti.

13:05 per le co-conduttrici “sul sabato l’obiettivo è tenere sempre più Ornella Vanoni, stiamo lavorando sul venerdì“. Domanda sul rischio contagio “dovesse capitare ma non glielo dite a Fiorello ma lo farà da solo. Io sono sostituibile, Fiorello noi“.

13:00 Amadeus spiega che “Alessandra Amoroso non viene con Emma perchè non stanno promuovendo la canzone, ma non è detto che Emma non venga” “se avere un Ariston vuoto serva a portare l’attenzione su cinema e teatri chiusi da un anno, noi siamo felici se questo serva. Soprattutto ho una figlia che vive in Spagna e lì sono aperti quindi spero che possano riaprire. Penso ancora che l’Ariston sia uno studio tv un teatro di posa, ma non c’è lotta tra noi o rivalità ma spero che serva a farli riaprire.”

12:57 domanda su Celentano possibile ospite “le fughe di notizie non fanno bene alla costruzione del Festival perchè spesso si parte da un’idea, ci sono poi incontri di mesi. Come ho detto domenica ho incontrato Celentano e Benigni e siamo in attesa di una risposta“. A domanda se Celentano-Benigni saranno necessariamente insieme Amadeus non risponde.

12:52 domanda “umana” in cui Amadeus sottolinea che “non sono uno che molla mentre sto facendo per il rispetto di chi lavora, mai ho pensato di lasciare ho detto che dobbiamo decidere tutti.” Si intromette Fiorello “oggi avrebbe compiuto 80 anni Little Tony, ora m’è venuto in mente di omaggiarlo, posso fare un omaggio a lui?” naturalmente la risposta è si.

12:45 Amadeus coinvolge Fiorello che fa il suo e prende in giro prima Achille Lauro e il direttore di Rai 1. “sarebbe stato facile dire non lo facciamo. Siamo felici di farlo è una cosa nuova che andiamo a sperimentare. Io l’ho fatto una volta uno spettacolo senza pubblico…non venne nessuno c’erano due persone. Andai a fare una prova a Fiuggi prima del primo Stasera Pago io, era la sera della finale del primo Grande Fratello, c’erano quindi due persone. La mia curiosità è quando saremo sul palco a dire buonasera! e non c’è nessuno. La telefonata che m’hai fatto ad agosto è uno sketch che farò sul palco. E’ lo swiffer delle polemiche” le elenca tutte e chiude con “era meglio quando eri solo sessista“.

12:40 Sulla crescita dei contagi nel territorio tutti assicurano che si monitora da vicino la situazione e ci si adatterà. Per quanto riguarda la presenza di donne, Amadeus ha detto che ci sarà una donna a sera che lo accompagnerà, “ma quest’anno partiremo da un idea, che racconteranno qualcosa che riguarda il mondo femminile. Sto pensando in questi giorni a Alessia Bonari, l’infermiera simbolo della foto dei segni sul viso della mascherina.

12:33. Amadeus alla domanda sulla presenza di ospiti musicali: “stiamo lavorando, gli ospiti musicali ci saranno ovviamente, ma ci sarà predominanza italiana. Posso fare solo i nomi contrattualmente chiusi“. Sono Ornella Vanoni il sabato sera, Negramaro e Alessandra Amorosoma ce ne saranno tanti altri“.

12:28. Da Rai Pubblicità avvisano che c’è fiducia da parte dei professionisti. “Una sorta di apertura di credito verso Amadeus, il cast e la Rai in toto. Parleremo di numeri solo a festival concluso, ma siamo a quattro settimane da quella scadenza e siamo ottimisti.

12:23. La scenografia è futuristica, futuro e storia si trovano in questa scena. Software con un 1.3 milioni di canali, 300 metri quadri di ledwall. Si tratta di un’involucro che verrà inquadrato dall’esterno e dall’interno tramite la regia. Sulle note dei titoli di coda di Blade Runner hanno mostrato un video con un’animazione della scenografia

scenografia sanremo

12:21. Per le votazioni, ci saranno tre componenti: Demoscopica (formata da 300+60 riserve fruitori di musica,), Sala Stampa e Orchestra, voteranno sia campioni che nuove proposte. Demoscopica e Stampa voteranno attraverso un’app, dalla sala stampa del Casinò. Anche l’orchestra voterà con un’app nella terza serata dedicata alla canzone d’Autore.

12:15. Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai 1, snocciola i dettagli del Prima Festival, in onda dal 27 febbraio con Giovanni Vernia, Giovanna Civitillo e Valeria Geraci. “Siamo passati dalle vicinanze dell’ariston a dentro l’Ariston, saremo nel mezzanino del teatro, e da lì gli inviati andranno a curiosare e sbirciare nel dietro le quinte…” Torna anche il Dietro Festival: “sarà curato da Federico Catalano, autore e regista.”

12:13. Fiorello è il più grande showman, e sono felice di tornare a Sanremo con lui, non può esistere senza di lui. Lui illumina tutto ciò che ha intorno, e il divertimento con lui è assicurato. Con noi avremo due figure fisse: per la musica Achille Lauro, un vero performer tutte le sere ospite con cinque quadri, come le definisco io. Sta preparando cinque quadri bellissimi che raccontano tante cose. L’altro invece è un campione che appartiene al calcio, Zlatan Ibrahimovic, che mi ha già regalato la maglia. E’ un personaggio strepitoso… da scoprire, e vi accorgerete che è tante cose.” Viene mostrato un video di presentazione per Lauro e Ibrahimovic, con un loro messaggio.

12:10. Amadeus continua dicendo che non si potrà avere una nave, che secondo lui era un’ottima idea, non ci saranno i palchi esterni: “ma si tornerà all’Ariston e tutti quelli che saranno al suo interno saranno fondamentali… Lavorerò fino all’ultimo giorno, insieme agli altri per dare ai telespettatori il meglio della musica italiana. Abbiamo il dovere di sorridere, regalare spensieratezza, quindi la musica non si ferma mai”.

12:07. Amadeus ricorda il suo primo Sanremo, ma racconta di essere concentrato sul prossimo. “Raramente mi guardo indietro, perchè penso che davanti abbiamo tanto da fare. Questo festival è unico nel suo genere, ma speriamo che sia unico. Vorremmo che il prossimo anno Sanremo torni nella assoluta normalità. Sarà unico perchè può creare all’interno dell’Ariston un ottimo spettacolo. Io e Fiorello sappiamo che sarà difficile trovare un equilibrio nelle 75 pagine del protocollo sanitario, ma l’obiettivo e farlo sembrare uno show, un momento di spensieratezza per le famiglie”.

12:05. Viene mostrato un promo che andrà in onda sulle reti Rai nei prossimi giorni. C’è Fiorello con la maschera di Matteo Renzi.

12:00. Prende la parola il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, “organizzare un festival di questo tipo con le attuali restrizioni non è semplice… Per essere sicuri non significa blindare una città, ma grazie alle forze dell’ordine si può monitorare. Sarà complicato per le attività economiche, ma è chiaro che la priorità è seguire le norme di sicurezza sanitaria.

11:55. “Mi piace pensare che quando la vita professionale e comune è faticosa, nella sua fatica è ancora più vita.” Continua, Coletta, riferendosi al lavoro di coloro che stanno allestendo la nuova scenografia, e non solo, che si sottopongono continuamente a tamponi, al momento senza problemi.

11:45. Dopo qualche minuto di ritardo prende la parola il direttore di Rai 1 Stefano Coletta che ricorda che in questi momenti lo scorso anno stavano parlando della conclusione di Sanremo, facendo un discorso sul ruolo del servizio pubblico nell’alleggerire questo periodo con un elemento di distrazione. “Se il Covid ci ha separati dopo l’ultimo Festival, questo festival è un tentativo di riunificarci.

Chi sono i cantanti in gara?

A dicembre Amadeus ha annunciato i cantanti in gara della nuova edizione. Se già nella precedente edizione aveva scelto più concorrenti di sempre, quest’anno la produzione si è superata. Ecco quindi l’elenco alfabetico dei 26 cantanti che parteciperanno a Sanremo 2021 e i titoli delle loro canzoni:

  • Aiello – Ora
  • Annalisa – Dieci
  • Arisa – Potevi fare di più
  • Bugo – E invece sì
  • Colapesce e Dimartino – Musica leggerissima
  • Coma_Cose – Fiamme negli occhi
  • Ermal Meta – Un milione di cose da dirti
  • Extraliscio ft. Davide Toffolo – Bianca, luce, nera
  • Fasma – Parlami
  • Fedez e Francesca Michielin – Chiamami per nome
  • Francesco Renga – Quando trovo te
  • Fulminacci – Santa Marinella
  • Gaia – Cuore amaro
  • Ghemon – Momento perfetto
  • Gio Evan – Arnica
  • Irama – La genesi del tuo colore
  • La Rappresentante di Lista – Amare
  • Lo Stato Sociale – Combat pop
  • Madame – Voce
  • Malika Ayane – Ti piaci così
  • Maneskin – Zitti e buoni
  • Max Gazzè e La Trifluoperazina Monstery Band – Il farmacista
  • Noemi – Glicine
  • Orietta Berti – Quando ti sei innamorato
  • Random – Torno a te
  • Willie Peyote – Mai dire mai (La locura)

Cliccando qui puoi leggere i nomi delle nuove proposte.