Sapiens un solo pianeta, le anticipazioni di stasera sabato 25 giugno su Rai 3

Sapiens
- Pubblicità -

Sapiens Un Solo Pianeta, Mario Tozzi su Rai 3 sabato 25 giugno alle 21:20 il tema della puntata

Stasera sabato 25 giugno andrà in onda una puntata in replica di Sapiens – Un solo Pianeta. Arrivato alla quarta edizione le puntate inedite del programma di divulgazione di Mario Tozzi sono terminate ma vuole continuare a parlare a un pubblico sempre più attento e desideroso di capire fenomeni spesso complessi. L’appuntamento di stasera è in onda alle 21:20 essendo ormai concluso Le Parole della Settimana, sempre anche in streaming su RaiPlay.

In questa puntata attraverso quell’approccio diretto e immediato alla divulgazione scientifica che da sempre contraddistingue il lavoro di Mario Tozzi, Sapiens ci parlerà del mito di Atlante, un’isola realmente esistita o un’invenzione dei filosofi?

Il tema del 25 giugno

Il tema dell’ultima puntata di sabato 25 giugno di Sapiens dalle 21:20 su Rai 3 è legato all’isola di Atlante, una città mitologica incredibilmente avanzata, perfetta e superba che, nel racconto di Platone viene punita dagli Dei, travolta dalle onde del mare e cancellata in un solo giorno. Un mito, quello di Atlante forte e suggestivo nonché oggetto di studi scientifici tra i più completi: un vero e proprio giallo della storia e del nostro immaginario.

Sapiens cercherà di fare ordine, e di seguire il racconto di Platone con il rigore del metodo scientifico. Mario Tozzi analizzerà sul campo prove geologiche, archeologiche e geografiche per tentare di rispondere alle grandi domande sull’Isola di Atlante e sul mito della perduta Atlantide. La ricerca si concentrerà su due possibili ipotesi, entrambe nel Mediterraneo. La prima fa coincidere Altante con l’Isola di Santorini, l’antica Thera dei minoici, distrutta da una devastante eruzione vulcanica. Mentre la seconda, nata grazie all’intuizione del giornalista Sergio Frau, pone l’isola del mito nella Sardegna nuragica, poi cancellata da una gigantesca onda di tsunami.

É veramente esistita o è una metafora di un filosofo? Dove si trovavano le Colonne d’Ercole, oltre le quali c’era l’Isola di Atlante? Sono state sempre a Gibilterra o qualcuno ad un certo punto le ha spostate? Quando? E perché? Ed è allora che l’Isola di Atlante si è trasformata in Atlantide?

- Pubblicità -
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.