Sapiens un solo pianeta, le anticipazioni di stasera sabato 28 maggio su Rai 3

Sapiens
- Pubblicità -

Sapiens Un Solo Pianeta, Mario Tozzi su Rai 3 sabato 28 maggio alle 21:45 il tema della puntata

Stasera sabato 28 maggio secondo appuntamento con Sapiens – Un solo Pianeta, nuova edizione, la quarta, del programma di divulgazione di Mario Tozzi su Rai 3 in onda alle 21:45 subito dopo Le Parole della Settimana sempre anche in streaming su RaiPlay. Nuove storie dedicate a un pubblico sempre più attento e desideroso di capire fenomeni spesso complessi.

In questa puntata attraverso quell’approccio diretto e immediato alla divulgazione scientifica che da sempre contraddistingue il lavoro di Mario Tozzi, Sapiens ci spiegherà perchè molti animali come i cinghiali sono ormai entrati nelle nostre città.

Il tema del 28 maggio

Il tema della puntata di sabato 28 maggio di Sapiens dalle 21:45 su Rai 3 riguarda molte città italiane e in particolare Roma: l’invasione di animali selvatici. Perchè i gabbiani ormai stanno in città anche lontane dal mare? perchè ci sono i cinghiali? Topi e piccioni sono gli animali del futuro? E poi come nasce una specie?

Si parlerà di Charles Darwin, del suo ruolo, un personaggio che accompagnerà la narrazione dell’intera puntata. Sapiens  racconterà come nacque la teoria dell’evoluzione che rivoluzionò il pensiero scientifico e filosofico dell’epoca, divenendo fondamento – ancora attuale – delle scienze della vita e della comprensione del ruolo di tutti i viventi.

La natura non è più solo parte delle foreste, campi o valli ma anche dentro le città, adattandosi ai nuovi habitat di origine antropica. Ottenebrati dal nostro egoismo e da un’idea di presunta superiorità nei confronti degli altri esseri viventi, stiamo perdendo, forse senza saperlo, ambienti eccezionali, provocando la scomparsa di organismi meravigliosi capaci di specializzazioni sorprendenti. Il volo di un uccello, i colori di un pavone o gli occhi di un leone, sono il risultato di milioni di anni di evoluzione, di adattamenti straordinari e stupefacenti, analizzati e studiati dal più importante biologo di tutti i tempi. Che, però, era soprattutto un geologo e un filosofo.

- Pubblicità -
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.