Sarah Kohr Omicidio nell’Atles Land venerdì 21 agosto su Rai 2 in seconda serata

sarah kohr
- Pubblicità -

Sarah Kohr Omicidio nell’Atles Land su Rai 2 venerdì 21 agosto il secondo film tv della serie poliziesca tedesca

Proseguono su Rai 2 in seconda serata le avventure di Sarah Kohr un’investigatrice della polizia che usa ogni mezzo, anche travestimenti, lavori sotto copertura per risolvere i casi e assicurare alla giustizia i criminali.

Il secondo film di venerdì 21 agosto in onda intorno alle 23 è Omicidio nell’Atles Land trasmesso nel 2018; il progetto è del 2014 poi si è bloccato ed è passato di mano mantenendo però Lisa Maria Potthoff nei panni di Sarah Kohr. Timo Berndt ha scritto i 3 film successivi realizzati realizzati tra il 2018 e il 2020 su ZDF canale della tv tedesca.

- Pubblicità -

Sarah Kohr Omicidio nell’Atles Land La trama

Una chiamata d’emergenza porta il commissario Kohr in un laboratorio biochimico dove trova una donna ferita in modo grave e un uomo con un coltello insanguinato. Il presunto colpevole Thomas Lichter, professa la propria innocenza in tutti i modi.

Un anno dopo, in tribunale Sarah conferma tutte le accuse, prove sono chiaramente contro di lui. Ma prima che venga pronunciato il verdetto la situazione sfugge a ogni tipo di controllo e Lichter riesce a prendere in ostaggio Sarah portandola nella Atles Land.

La poliziotta riesce a fuggire e cerca di far luce su quanto sta accadendo facendosi aiutare da Anton Mehringer pubblico ministero del caso con cui in passato ha avuto una relazione. I due vanno a caccia del fuggitivo ma devono fare i conti con la gelosia della moglie di Anton Anna Mehringer a sua volta commissario, ma anche con l’insorgere dei dubbi sulla colpevolezza di Lichter. Forse il caso non è così semplice come hanno sempre pensato?

Il Cast

  • Lisa Maria Potthoff: Sarah Kohr
  • Herbert Knaup: Anton Mehringer
  • Corinna Kirchhoff: Dr. Heike Kohr
  • Marcus Mittermeier: Thomas Lichter
  • Anna Mehringer: Stephanie Eidt
  • Dietmar Liebknecht Rudolf Kowalski
  • Götz Weiler: Martin Feifel
- Pubblicità -