Scomparsi su Crime+Investigation la terza stagione con Pietro Orlandi

scomparsi

Scomparsi terza edizione su Crime+Investigation dal 12 novembre con Pietro Orlandi

Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela Orlandi la ragazza misteriosamente scomparsa nel 1983 e il cui caso è ancora senza alcuna soluzione tra complotti che coinvolgono il Vaticano e depistaggi, torna su Crime+Investigation con la terza edizione di Scomparsi dal 12 novembre alle 22.


Pietro viaggia per l’Italia per incontrare familiari ed amici di persone sparite nel nulla e che non hanno fatto più ritorno a casa.

Le persone scomparse hanno bisogno di qualcuno che vada a cercarle e con l’attenzione di un investigatore e la sensibilità di chi condivide lo stesso destino, Pietro raccoglie i ricordi, le ipotesi, le speranze e i rimpianti di coloro che, da anni, vivono come lui condannati alla pena di un’attesa che pare eterna. Anche questa nuova stagione, in cinque episodi, punta i riflettori su alcune sparizioni misteriose, sepolte dal tempo negli archivi della giustizia italiana, che rivedranno finalmente la luce, restituendo agli scomparsi il diritto di esistere e a chi ancora li aspetta quello di non essere dimenticati.

La terza stagione della serie di Scomparsi si apre con uno speciale di due ore dedicato alla vicenda di Mirella Gregori, la giovane romana scomparsa il 7 maggio 1983, poche settimane prima di Emanuela Orlandi. È la figlia di due commercianti che gestiscono un bar. Il citofono suona. Mirella dice alla madre che è un suo amico, Sandro, e che farà con lui una breve passeggiata. Da allora nessuno la vedrà più, Mirella scompare nel nulla. Gli inquirenti interrogano il ragazzo che risulta completamente estraneo alla vicenda: lui quel giorno si trovava da tutt’altra parte. Così inizia un mistero che ancora oggi deve trovare la sua soluzione.

Crime+Investigation è un canale in esclusiva su Sky al canale 119 del gruppo A+E Networks Italia. Scomparsi è prodotto da B&B Film con la regia di Alessandra Bruno, autore è Alessandro d’Ottavi e il produttore è Raffaele Brunetti.