#TBT Throwback Thursday in Serie: Alla riscoperta di… Merlin su Netflix e Sky

merlin

#TBT – Throwback Thursday in serie: Alla (ri)scoperta di… Merlin

La serie magica di BBC One è disponibile su Netflix, Sky BoxSets e NOW TV

Terzo appuntamento con la nuova rubrica di Dituttounpop dedicata alla riscoperta di drama e comedy più o meno “storici” che arrivano in catalogo sui vari servizi streaming e che quindi potrete recuperare con delle belle maratone di binge watching – data l’emergenza sanitaria in corso e la quarantena “forzata”. Stavolta tocca a Merlin.

Merlin – la serie magica per tutti della BBC

Nel nuovo appuntamento con la nostra rubrica vi consigliamo Merlin, da poco arrivato su Netflix e disponibile in catalogo anche su Sky BoxSets / NOW TV. Una serie magica che ha appassionato prima il pubblico inglese di BBC One, per poi essere acquistato e apprezzato all’estero, come negli Usa da NBC, Italia compresa dove è andato in onda tra Mediaset e Premium.

Prodotta dalla società indipendente Shine Limited di Elisabeth Murdoch e andata in onda per 5 stagioni dal 2008 al 2012, la serie faceva della sua forza il rapporto, letterario e secolare, fra il (mago) Merlino e il (futuro) Re Artù, dal loro primo incontro all’evoluzione del loro rapporto, ben mostrato nell’alchimia fra gli interpreti Colin Morgan e Bradley James. La serie è stata girata tra il Galles e il Castello di Pierrefonds in Francia.

Merlin – la trama

«In una mitica terra, in un’epoca dominata dalla magia, il destino di un grande regno poggia sulle spalle di un giovane. Il suo nome: Merlino.»

Con queste parole viene introdotta la serie, come da un cantore di quei tempi. Il regno di Camelot era abitato dalla Magia e quindi da maghi, streghe draghi e tutte le altre creature mistiche. Il re Uther Pendragon, non potendo avere un erede dalla moglie Ygraine, fece uso della magia della strega Nimueh, per riuscire a realizzare il suo desiderio. Per ristabilire gli equilibri del ciclo vitale nel mondo, la strega, alla nascita di Artù, prese la vita di Ygraine. Uther, accecato dal dolore e dalla rabbia, bandì l’uso della magia dal regno, dando inizio alla sua guerra contro la stregoneria chiamata la “Grande Epurazione”, facendo uccidere tutti gli stregoni, le streghe e le creature magiche, eccetto l’ultimo drago rimasto Kilgharrah, Nimueh, Morgause e Morgana, quest’ultima, sua figlia, avuta da una relazione infedele.

Merlino, un giovane ragazzo del villaggio di Eldor (al di fuori del regno di Camelot), vive tranquillamente nel suo villaggio senza mai imparare a usare i suoi poteri con incantesimi e parole magiche, essendo tanto potente da usare la magia anche senza formule magiche; un giorno però sua madre lo manda a Camelot affidandolo al saggio medico di corte, Gaius, affinché Merlino riceva uno scopo per i suoi doni durante la vita adempiendo al suo destino, quale che esso sia.

A Camelot Merlino incontrerà il Grande Drago, ormai prigioniero di Uther Pendragon da vent’anni, il quale gli rivelerà che Merlino ha un grande destino che consiste nel proteggere e servire il principe Artù, cosicché un giorno Artù possa diventare re e fondare il regno di Albion. Spetterà quindi a Merlino il compito di proteggere Artù dai molti nemici di Camelot e del re Uther Pendragon, ma il giovane mago dovrà sempre cercare di tenere nascosti i suoi poteri in quanto Uther, avendo bandito la magia dal regno, condanna a morte chiunque la possieda, indipendentemente dall’uso che ne faccia.

Il cast e i protagonisti

  • Colin Morgan è Merlino
  • Bradley James è Artù Pendragon
  • Richard Wilson è Gaius
  • Angel Coulby è Gwen
  • Katie McGrath è Morgana Pendragon
  • Anthony Head è Re Uther Pendragon
  • John Hurt è la voce di Kilgharrah, il Grande Drago, in italiano con le voci di Renato Mori (stagioni 1-2) e da Massimo Corvo (stagioni 3-5)
  • Nathaniel Parker è Lord Agravaine de Bois

La sigla

La sigla di Merlin ricorda le atmosfere medieval-magico-amorose del serial: