Sky Arte la programmazione per le feste tra musica, arte e cinema

Sky arte
- Pubblicità -

Programmazione di Natale di Sky Arte con le prime visioni dedicate ai maestri dell’arte, del cinema e della moda

Spazia tra i generi la programmazione di Natale di Sky Arte con prime visioni dai maestri dell’arte, del cinema, della musica e della moda. A 40 anni dall’uscita di Shiningmartedì 22 dicembre alle 21.15, verrà trasmesso “Kubrick By Kubrick” il documentario dedicato al leggendario Stanley Kubrick, che attraverso i suoi lavori, delle gemme senza tempo, ha lasciato un contributo inestimabile nel cinema. Pur essendo uno dei registi maggiormente studiati, la voce di Kubrick è rimasta a lungo inedita. Ciò rende ancora più straordinaria la pellicola, che regala un ritratto intimo di Kubrick attraverso la sua stessa voce con registrazioni di vecchie interviste che lo vedono protagonista.

La sera di Natale, venerdì 25 dicembre alle 21.15, verrà trasmesso il documentario “Il nostro Eduardo”. A distanza di 120 anni dalla sua nascita, il docu-film racconta attraverso interviste, immagini d’archivio e materiali inediti, l’estrema attualità e vitalità dell’opera dell’attore, regista, drammaturgo, poeta e insegnante Eduardo De Filippo. Un viaggio attraverso l’originalità dell’artista napoletano, le cui opere sono state tradotte in ogni dialetto dal genovese al barese e in ogni lingua dall’inglese all’yiddish. Per inaugurare il nuovo anno, venerdì 1° gennaio alle 21.15 in esclusiva su Sky Arte, sarà il turno dell’attesissimo documentario targato Showtime “Belushi”, un ritratto inedito dell’istrionico attore e talento generazionale entrato nella leggenda. Avvalendosi di nastri audio e video inediti, la pellicola ripercorre la vita troppo breve di John Belushi, un vero e proprio talento generazionale che ha saputo far ridere e catturare i cuori dei fans.

- Pubblicità -

L’angolo musicale

Per gli appassionati di musica lunedì 28 dicembre alle 21.15 sarà la volta di “John Williams – Hollywood Soundtracks”, il film dedicato al grande compositore di Musica per Immagini, mentre adatta e registra i suoi iconici temi musicali, assieme alla virtuosa violinista Anne-Sophie Mutter per il nuovo album Across The Stars. La sera di capodanno, giovedì 31 dicembre alle 21.15 verrà proposto “Jesus Christ Superstar – The Rock Opera Live”, il film televisivo diretto da David Leveaux e Alex Rudzinski, un’esuberante messa in scena dell’iconica opera rock di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, Jesus Christ Superstar. Immancabili, come da tradizione, gli appuntamenti con “33 Giri – Italian Master”, la suggestiva produzione Sky Arte che propone un ascolto approfondito degli album che hanno segnato la storia della musica italiana: il 23 dicembre Ornella Vanoni con il suo “Duemilatrecentouno parole”, e il 30 dicembre un ricordo emozionante di Pino Daniele con “Nero a metà”.

Il mondo dell’arte per le feste

Non mancano i titoli dedicati al mondo dell’arte. La sera di Santo Stefano, sabato 26 dicembre alle 21.15 arriva “La Madonna Sistina Di Raffaello – Il Capolavoro Ritrovato”, il documentario che, in occasione del 500esimo anniversario della morte di Raffaello, narra le straordinarie vicende legate al capolavoro del maestro urbinate, passato tra le mani di Papi e di re, sopravvissuto a guerre e regimi, più volte nascosto e ritrovato. Attualmente lo si può ammirare nella Gemäldegalerie Alte Meister di Dresda, ma la sua avventura inizia in Italia, alla corte di Papa Giulio II nei primi del Cinquecento, passa per il convento di San Sisto a Piacenza e approda in Germania, per poi sparire e riapparire misteriosamente a Mosca.

Domenica 27 dicembre alle 21.15, l’archeologa Raksha Dave e lo storico Dan Snow guideranno gli spettatori in un viaggio esclusivo alla scoperta dell’antica città di Pompei e di nuove prove sulla sua drammatica scomparsa nel 79 d.C. in “Pompei – Dopo l’eruzione”.  Mentre martedì 29 dicembre alle 21.15, sarà la volta del docu-flm, prodotto da Ballandi e Nexo Digital e diretto da Daniele Pini, dedicato ai pittori più amati dell’arte moderna “Impressionisti Segreti”. Un viaggio immersivo nell’intimità degli impressionisti che racconta la rivoluzione artistica del movimento attraverso cinquanta tesori nascosti, fino ad oggi preclusi al grande pubblico, esposti a Roma a Palazzo Bonaparte in occasione della mostra omonima realizzata e prodotta da Arthemisia.

A gennaio la programmazione proseguirà con tre docu-film che andranno in onda rispettivamente sabato 2, domenica 3 e lunedì 4 gennaio alle 21.15: “Leonardo – Le Opere”, dedicato alla produzione pittorica del genio del Rinascimento che analizzando la sua pittura restituisce un affresco della vita di Leonardo. Le opere nel documentario includeranno, tra le altre, La GiocondaL’Ultima cenaLa Dama con l’ermellinoGinevra de ‘BenciLa Madonna LittaLa Vergine delle RocceGauguin la pellicola ispirata a Noa Noa, il volume di memorie nel quale Gauguin ripercorse la sua determinante permanenza a Tahiti con Vincent Cassel nei panni dell’artista; e infine, “Escher – Viaggio nell’Infinito”: basato su più di 1000 lettere, diari e lezioni scritte originali, il documentario racconta la vita del famoso artista grafico olandese Maurits Cornelis Escher. Il film è anche un viaggio verso i luoghi che lo ispirarono maggiormente, che attraverso le parole dell’artista guida il pubblico nella la sua vita, le sue paure, i dubbi, la politica, il lavoro.

Spazio alla moda

Nel gran finale del palinsesto, spazio alla moda con “House Of Cardin” in onda martedì 5 gennaio alle 21.15. Il documentario racconta la vita, i disegni e la gloriosa carriera del genio Pierre Cardin, che ha concesso ai registi l’accesso esclusivo ai suoi archivi e al suo impero. Chiude infine la programmazione di Sky Arte per le festività, mercoledì 6 gennaio alle 21.15, “Buñuel – Nel Labirinto Delle Tartarughe”: in una suggestiva combinazione di animazione ed estratti di immagini e musiche dall’opera filmica originaria, racconta uno spaccato toccante della vita del grande regista, alla ricerca di una sua libera espressione artistica.

- Pubblicità -