Dituttounpop > Cinema > Smetto Quando Voglio: arriva il cofanetto definitivo dell’intera saga

Smetto Quando Voglio: arriva il cofanetto definitivo dell’intera saga

Il cofanetto definitivo con tutti i film della saga “Smetto quando voglio” arriva in Home Video!

La banda dei ricercatori è tornata e stavolta debutta in un’imperdibile edizione Home Video, curata da Eagle Pictures.

- Pubblicità -

Per la prima volta l’esilarante trilogia diretta da Sydney Sibilia composta dai film “Smetto quando voglio” (2014), “Smetto quando voglio – Masterclass” (2017) e “Smetto quando voglio – Ad honorem” (2017) è disponibile in un unico, imperdibile cofanetto da collezione ricco di contenuti extra.

Il cofanetto sarà edito in formato DVD (con all’interno 4 dischi) e Blu-ray (4 dischi), entrambi contenenti un disco bonus interamente dedicato a contenuti extra inediti e una card da collezione.

- Pubblicità -

Al centro della saga la celebre banda dei ricercatori ricercatori universitari che tentano di uscire dall’impasse lavorativa ed esistenziale della precarietà cronica, producendo e spacciando smart drugs. Una delle commedie italiane più amate e divertenti di sempre, con un cast stellare composto da Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero de Rienzo, Stefano Fresi, Lorenzo Lavia, Pietro Sermonti, Marco Bonini, Rosario Lisma, Giampaolo Morelli, e con Peppe Barra, Greta Scarano, Luigi Lo Cascio, Valeria Solarino e con Neri Marcorè.

«In Italia una droga per essere definita tale dev’essere censita nell’elenco delle molecole illegali del Ministero della Salute. Cocaina, eroina, anfetamina, metadone, ecstasy e più o meno altre 200 molecole fanno parte di quell’elenco. Se una molecola non è in quella tabella allora la puoi produrre, la puoi assumere, ma soprattutto la puoi vendere. A 24 anni mi sono laureato in neurobiologia con il massimo dei voti, ho un master in neuroscienze computazionali e uno in dinamica molecolare. Negli ultimi mesi ho messo su una banda che gestisce un giro d’affari di centinaia di migliaia di euro, sono accusato di produzione e spaccio di stupefacenti, rapina a mano armata, sequestro di persona e tentato omicidio. Mi chiamo Pietro Zinni… e sono un ricercatore universitario.»

- Pubblicità -

(Pietro Zinni-Edoardo Leo- all’inizio del film)