Stanotte a Napoli su Rai 1 sabato 25 dicembre a Natale in prima serata

Data:

Stanotte a Napoli le anticipazioni della puntata su Rai 1 sabato 25 dicembre

Stasera in tv a Natale sabato 25 dicembre 2021 su Rai 1 andrà in onda una puntata speciale di Stanotte a…con Alberto Angela. Questa sera a Natale Angela ci porta a Napoli con Stanotte a…Napoli per raccontare i risvolti sconosciuti della città.

Un viaggio in onda dalle 21:25 per i vicoli, le strade in una città straordinaria, alla scoperta della sua bellezza, del suo fascino, dei suoi volti, dei suoi suoni.

Stanotte a Napoli le vie e gli ospiti

Castel dell’Ovo, Piazza del Plebiscito, il Palazzo Reale, il Teatro San Carlo, la Certosa di San Martino sono tra le tappe di Stanotte a Napoli su Rai 1 con Alberto Angela il 25 dicembre. Ma non solo ci saranno anche San Gennaro e il suo tesoro, il Cristo Velato, il monastero di Santa Chiara, i presepi di via San Gregorio Armeno.

Tutti i luoghi saranno raccontati lontani dal flusso turistico, con calma insieme a personaggi illustri che incarnano lo spirito della città. Giancarlo Giannini è Carlo di Borbone, il re che nel Settecento ha davvero forgiato la città. Massimo Ranieri con la sua voce ricorda l’importanza e la diffusione nel mondo della canzone napoletana.

La simpatia di Marisa Laurito ci mostrerà i tanti Natali trascorsi a Napoli in compagnia di personaggi indimenticabili. Serena Rossi attraverso la musica mostra il legame con il caffrè. Salvatore Bagni fa rivivere il mito di Maradona che è stato suo compagno di squadra. E poi Serena Autieri rievoca l’atmosfera del Cafè Chantant nel Salone Margherita, uno dei luoghi più suggestivi di Napoli.

Credits

Stanotte a Napoli è diretta da Gabriele Cipollitti ed è una produzione realizzata dalla RAI in 4K HDR. La fotografia è di Vincenzo Calò. Una puntata scritta da Aldo Piro, Fabio Buttarelli, Ilaria Degano, Vito Lamberti ed Emilio Quinto.

Redazione
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.