StartUp la serie tv con Adam Brody e Martin Freeman conquista la Top Ten Netflix

- Pubblicità -

StartUp tre stagioni e un salto in Top Ten su Netflix dopo anni “in soffitta”

Il mese di giugno di Netflix si è aperto con l’arrivo di una nuova/vecchia serie tv StartUp (da non confondere con l’omonima serie coreana), un thriller in 3 stagioni e 30 episodi complessivi con protagonisti Martin Freeman, Adam Brody, Edi Gatheghi, Ron Perlman, Mira Sorvino e disponibile anche su Amazon Prime video.

Ma perchè con tutti questi nomi coinvolti non ne avete sentito parlare prima? Start Up è una serie tv che nasce prodotta per il servizio di streaming Sony chiamato Crackle che però è sostanzialmente morto nella sua vocazione di titoli originali, quando lo studio si è accorto come fosse più conveniente produrre per altri che assecondare questa corsa alla piattaforma di proprietà. Soprattutto se arrivi dopo Netflix e quindi non ne hai la stessa capacità attrattiva, dopo Amazon e i suoi “pacchi”, e se non hai uno o più canali serbatoio seriale come i vari WarnerMedia e NBCUniversal. Ovviamente trainata da quei nomi e con la forza dell’algoritmo StartUp già la troviamo nella Top Ten di Netflix e così è l’occasione giusta per scoprirne qualcosa di più.

- Pubblicità -

Start Up la trama

La serie, scritta da Ben Katai, racconta quello che succede quando una brillante ma controversa novità tecnologica viene sviluppata da tre sconosciuti che non rientrano esattamente nell’immaginario di imprenditori del settore tecnologico. Ambientato a Miami mostra fin dove si è disposti a spingersi per ottenere il successo.

Martin Freeman è l’agente FBI Phil Rask, specializzato in crimini finanziari, che incontra Nick Talman (Brody), un esperto di finanza di un importante studio legale di Miami. L’agente FBI non sta cercando Nick ma il padre, con cui ha un rapporto complicato, che lo abbandona in un mare di guai e pieno di soldi. Ma Nick invece di andare all’FBI, decide di investire quei soldi in una start up tecnologica creata da Izzy Morales (Marrero), uno strano personaggio che vuole cambiare il mondo. Gathegi (The Blacklist) sarà Ronald Dacey, un importante membro di una banda locale di haitiani. Donahue sarà Maddie Pierce.

Naturalmente questo è solo l’inizio…

Il cast

  • Adam Brody: Nick Talman
  • Edi Gathegi: Ronald Dacey
  • Otmara Marrero: Izzy Morales
  • Martin Freeman: Phil Rask (stagioni 1–2)
  • Ron Perlman: Wes Chandler (stagioni 2–3)
  • Addison Timlin: Mara Chandler (stagioni 2-3)
  • Mira Sorvino: Rebecca Stroud (stagione 3)
  • Ashley Hinshaw: Taylor (stagione 1)
  • Tony Plana: Mr. Morales
  • Jared Wofford: Frantz
  • Jenny Gago: Marta Morales (stagioni 1–2)
  • Kristen Ariza: Tamara Dacey
  • Kelvin Harrison Jr.: Touie Dacey (stagioni 1–2)
  • Génesis Castro Díaz:  Elsie Dacey
  • Jocelin Donahue: Maddie Pierce (stagione 1)
  • Wayne Knight:  Benny Blush (stagione 1)
  • Aaron Yoo:  Alex Bell (stagioni 1–2)

Ci sarà una quarta stagione?

Nella vita è sempre tutto possibile ma la serie è del 2016 con la terza stagione rilasciata a novembre 2018 ed è improbabile al momento una nuova stagione. Le vie del successo Netflix sono infinite ma al momento le possibilità sono davvero minime.

- Pubblicità -