- Pubblicità -

Stasera C’è Cattelan, Alessandro Cattelan racconta il programma in conferenza stampa

Data:

- Pubblicità -

Stasera C’è Cattelan, il nuovo late night di Alessandro Cattelan debutta su Rai 2 da martedì 20 settembre –  La Conferenza Stampa

Le seconde serate di Rai 2 a partire da martedì 20 settembre saranno molto simili a quelle delle reti in chiaro americane quando debutterà Stasera C’è Cattelan. L’appuntamento è previsto solo tre giorni a settimana, il martedì mercoledì e giovedì, ma è certamente un passo avanti per un genere tv poco utilizzato e esplorato in Italia nella seconda serata. L’appuntamento per martedì è alle 23:00, ma naturalmente sarà anche disponibile su Rai Play on-demand.

Alessandro Cattelan aveva già proposto un late show simile su Sky, che non era così late nelle ultime edizioni bisogna dire, con il nome E Poi C’è Cattelan. Ci sarà qualche differenza? Alessandro Cattelan nella conferenza stampa che si è tenuta oggi dagli studi Rai di Torino, ha spiegato che è lo stesso format, che ha proprio come caratteristica quella che ogni puntata è diversa dalla precedente: “ci saranno cose che abbiamo fatto in passato e cose nuove“.

- Pubblicità -

Per chi non conoscesse il format, Stasera C’è Cattelan è un late show. Su Youtube avrete spesso visto dei video di interviste di attori famosi, con un conduttore dietro a un tavolo. Interviste leggere, simpatiche e accompagnate da giochini leggeri che danno al programma una “leggerezza nella profondità” come la chiama Stefano Coletta, Direttore Intrattenimento Prime Time.

Le parole di Alessandro Cattelan

Alessandro Cattelan è fermamente convinto che il late show è la cosa che gli riesce meglio, ed è chiaro a tutti forse che è il suo punto di forza, principalmente perchè si diverte: “sono molto felice di dare il via con la cosa che preferisco fare in assoluto che è il Late Show… Mi piace avere questo rapporto con gli ospiti che si mostrano in una dimensione diversa dal solito. E il mio habitat“, ha raccontato Cattelan.

Il programma, come ha spiegato il padrone di casa, cercherà di stare al passo coi tempi, e come prevede il format dei Late show, si cercherà di invitare persone che sono al centro dell’interesse pubblico in quel momento. E il fatto che il programma abbia acquisito una routine giornaliera è un lato positivo. Tra gli ospiti della settimana: martedì i personaggi della Bobo Tv: Vieri, Antonio Cassano, Lele Adani e Nicola Ventola. Nei giorni successivi ci saranno Lazza, Ariete, Fabio Caressa e l’allenatore della nazionale di basket Gianmarco Pozzecco.

Cosa rappresenta Stasera C’è Cattelan per Rai 2

In questa stagione abbiamo già notato che Rai 2 sta cercando di cambiare tono e programmi con nuovi esperimenti in prima serata. Il primo è già andato in onda, si tratta di Nudi per La vita con Mara Maionchi che è andato anche abbastanza bene. Stefano Coletta ha raccontato che Stasera C’è Cattelan rientra proprio in questo progetto di rinnovamento del canale: “rappresenta lo specchio di quello che vogliamo di fare a Rai 2, portare linguaggi nuovi, portare volti nuovi… persone e artisti come Alessandro che possano parlare a una platea più larga e più giovane”, giovane non necessariamente inteso come adolescente, ma più giovane rispetto a quello che si è fatto in passato.

Stasera C’è Cattelan punta tutto sulla serializzazione, sull’opportunità di creare un appuntamento fisso giornaliero, creando un abitudine nello spettatore. “Penso che in questa serializzazione, le persone possano rintracciare un appuntamento, vedrete un Alessandro in Rai che sa fare tante cose e porterà avanti una cifra che ci piacerebbe diventasse un riferimento nella casa di Rai 2“.

Gli obiettivi d’ascolto della rete

Non è una domanda a cui di solito si da una risposta netta, anche perchè sarebbe necessaria una palla di vetro. É certo che la direzione intrattenimento sa esattamente che in un appuntamento ricorrente è necessario attendere prima di valutare i dati. “Rai 2 in questi primi esperimenti che abbiamo fatto, ha evidenziato una possibilità di portare quote tra i 25 e i 44 anni (uomini e donne). Per me sarebbe bellissimo portare i quarantenni, classe anagrafica interessante perchè nata negli anni ottanta“, ha dichiarato Stefano Coletta che continua: “l’esito di una seconda serata dipende anche dal traino della prima, fare contabilità approssimativa non serve a niente. Spero ci sia una consecutività di affezione nei tre appuntamenti, poi i numeri li valutiamo quando abbiamo finito questa prima tranche“.

Quanto durerà Stasera C’è Cattelan?

La direzione intrattenimento ha già previsto, stando alle parole di Stefano Coletta, che Alessandro Cattelan debutterà adesso con un primo ciclo autunnale e poi dovrebbe tornare a Gennaio con un secondo ciclo “primaverile” molto più lungo.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Redazione" in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.
- Pubblicità -