Stati Generali la seconda puntata con l’imitazione del premier Conte e(video)

Guida Tv giovedì 28 novembre

Stati Generali con Serena Dandini su Rai 3 è tornata la satira, alcuni momenti della seconda puntata di giovedì 28 novembre

Giovedì 28 novembre alle 21.20 su Rai 3 è andato in onda il secondo appuntamento con gli “Stati Generali” di Serena Dandini.


In questa puntata Martina Dell’Ombra (Federica Cacciola), la “conduttrice sovranista”, si è data al musical;

Neri Marcorè ha riproposto a grande richiesta il Presidente del Consiglio Conte impegnato in un’estenuante assemblea di condominio, e in più, uno strampalato Boris Johnson, premier inglese alle prese con la Brexit.

Lucia Ocone ha impersonato Winona la Rider, lavoratrice multitasking della new economy; la Signorina Vaccaroni di Cinzia Leone ha accompagnato gli spettatori nel baratro economico.

Edoardo Ferrario sarà Massimo Stima, “astro nascente” del sondaggismo, e Alessandro Di Battista, “astro calante” del Movimento Cinque Stelle. Germana Pasquero interpreterà Franca Leosini alle prese con la “Storia Maledetta” di Matteo Salvini.

 

Rocco Tanica ed Elio tornano a vestire i panni del duo classico Legge e Bacchelli, portando una ventata di cultura musicale nel programma. Dal Raiphone i “Tuttorial” di Lillo, una nuova edizione de “L’almanacco del Giorno dopo”, i files segreti di Andreotti.

I “The Pills” proporranno “Ai confini de tipo adesso”, storie paradossali da un presente distopico, le “Sbratz” esploreranno il mondo delle trentenni, le Inchieste di Gustav e Luca tratteranno con ironia la società sessista, mentre le breaking news sono affidate al “TG Lercio”.

Tante le guest star della puntata: Sabrina Impacciatore interpreterà Elena di Troia per l’appuntamento “Donne nel Tempo”, l’ospite musicale è Levante, Lino Guanciale ha preparato un monologo sui giovani d’oggi, mentre la scrittrice Chiara Valerio interverrà sull’importanza della lettura, dando l’occasione a Serena Dandini di intervistare Rosario Esposito La Rossa, fondatore della “Scugnizzeria”, una piazza di “spaccio culturale” a Scampia.

Francesca Reggiani “si è iscritta a parlare” sull’età che avanza per gli uomini ma soprattutto per le donne, Natalino Balasso lancerà un’invettiva sulla privacy ai tempi di Internet. “Chicca” da non perdere la sigla finale, che sarà improvvisata da Elianto.