Strike Back: Revolution, venerdì 21 agosto il terzo e quarto episodio su Rai 4

Strike Back Revolution

Strike Back: Revolution, il terzo e quarto episodio venerdì 21 agosto su Rai 4. Trama completa e sinossi

Venerdì 21 agosto alle ore 23:20 andranno in onda, in prima tv free su Rai 4, il terzo e quarto episodio della settima stagione di Strike Back, questa volta con il sottotitolo Revolution. La stagione è già stata trasmessa su Sky Atlantic nel 2019, dove attualmente è in programmazione l’ottava e ultima stagione.

Strike Back: Revolution è composta da dieci episodi, come le precedenti, ed è una co-produzione anglo-americana tra British Sky Broadcasting e Cinemax. È andata in onda originariamente nel in Uk e negli USA nel 2019.

Strike Back: Revolution – Episodio 3

La Sezione 20 si trova a Tel Aviv, dove Kogan (John Albasiny) – l’ex capo della sicurezza di una struttura di ricerca russa – è fuggito con un pericolosissimo pezzo di una tecnologia militare, che ha intenzione di vendere a Zayef (Alec Secareanu) e Mahir (Bamshad Abedi-Amin). Ma con la squadra alle calcagna di Kogan, il dispositivo finisce nelle mani di un noto gangster israeliano che promette di complicare ulteriormente le cose. Per fortuna, la Sezione 20 può contare sull’aiuto di un amico altamente addestrato incontrato sul loro cammino lungo la strada.

Strike Back: Revolution – Episodio 4

Novin (Alin Sumarwata) è costretto a collaborare con Topal (Arty Froushan) e Danny (Daniel Donskoy), mentre Spencer (John Michie) dà alla squadra un ultimatum. Dopo un confronto esplosivo con Zayef (Alec Secareanu) e Mahir (Bamshad Abedi-Amin), Spiegel (Jacob Fortune-Lloyd) minaccia di far saltare la copertura delle operazioni della Sezione 20 a Tel Aviv, con l’accordo della squadra con la polizia locale sempre più in un punto critico. Nel frattempo, una seria minaccia farà vacillare l’alleanza della Sezione 20 con Zarkova (Yasemin Kay Allen).

La trama di Trama Strike Back: Revolution

Quando un bombardiere russo si schianta nel Mar Cinese Meridionale, gli operatori della Sezione 20 – Thomas “Mac” McAllister, Samuel Wyatt e Gracie Novin – vengono mandati ad investigare sull’accaduto. Lì, incontrano Katrina Zarkova, un imprevedibile agente russo dalla lealtà discutibile. Sotto gli ordini del nuovo ufficiale comandante, il Col. Alexander Coltrane, la Sezione 20 parte all’inseguimento del prezioso contenuto rubato dal jet russo per tutto il sud-est asiatico. Lavoreranno a fianco della polizia malese per far chiudere una banda della Triade a Kuala Lumpur; scopriranno il complotto di una corrotta ricca donna d’affari indiana in corsa per il Parlamento e si immergeranno nelle giungle del Triangolo d’Oro in Myanmar. Affronteranno mercenari della droga e terrificanti signori della guerra, mentre cercheranno di sventare una cospirazione che minaccia di spingere il mondo sull’orlo di un conflitto globale.

Dove vederlo in streaming

Strike Back: Revolution, essendo già stato trasmesso su Sky Atlantic, è disponibile in streaming su Nowtv e Sky Go. Successivamente sarà disponibile sulla piattaforma Rai Play, dove è presente, ancora per poco tempo, la sesta stagione.

Il cast

  • Daniel MacPherson: Serg. Samuel Wyatt
  • Warren Brown: Serg. Thomas “Mac” McAllister
  • Alin Sumarwata: Caporale Gracie Novin
  • Yasemin Allen: Katrina Zarkova
  • Jamie Bamber: Colonnello Alexander Coltrane