Su laF un ciclo di film d’autore per celebrare l’universo femminile

Ogni lunedì dal 4 marzo un film d’autore per celebrare l’universo femminile su laF. Sabato 8 marzo Bombshell

La donna al centro del mese di marzo di laF (canale 135 di Sky). Sabato 8 marzo nella Giornata internazionale della donna alla 19:40 andrà in onda il documentario “Bombshell – La storia di Hedy Lamarr”, star di Hollywood, produttrice, inventrice, una donna audace, provocatoria e complessa, icona dell’universo femminile contemporaneo.

Prodotto da Susan Sarandon e diretto da Alexandra Dean il doc racconta la straordinaria vita e carriera di Hedy Lamarrstudentessa di ingegneria a Vienna, costretta ad emigrare negli Usa a causa delle sue origini ebraiche, diventa un’acclamata star di Hollywood ma continua ad usare la sua incredibile mente matematica e inventa un sistema di comunicazione segreto per combattere i nazisti, utilizzato oggi per la sicurezza dei sistemi WiFi, GPS e Bluetooth, che le è valso l’inserimento nella National Inventors Wall of Fame statunitense

Ogni lunedì di marzo, invece, in prima serata un ciclo di film d’autore  dedicati alla determinazione e al coraggio delle donne a partire dal 4 marzo con Happy Go Lucky – La Felicità porta fortuna in onda su laF alle 21:10. Scritto e diretto da Mike Leigh, il film è valso a Sally Hawkins il Golden Globe 2009 come miglior attrice in un film commedia e l’Orso d’Argento come migliore attrice. La storia vede protagonista una trentenne inglese di nome Poppy (Sally Hawkins), maestra elementare che affronta la vita con il sorriso sempre sulle labbra e cercando di rallegrare il prossimo. Le sue giornate trascorrono tra la scuola, le lezioni di flamenco e le serate in discoteca con le amiche. Quando decide di prendere lezioni di guida conosce Scott (Eddie Marsan), che è esattamente il contrario di lei, ma con cui riesce a relazionarsi e aprirsi.

Lunedì 11 marzo è la volta di Due Giorni, Una Notte di Jean-Pierre e Luc Dardenne.

Il film ha vinto il Premio Magritte come Miglior Film ed è valso a Marion Cotillard la nomination agli Oscar come Miglior Attrice Protagonista. La pellicola racconta la storia di Sandra, una donna tornata al lavoro dopo un lungo periodo di assenza causato dalla depressione. Purtroppo il suo datore ha riorganizzato la catena lavorativa senza di lei, così che Sandra rischia seriamente di rimanere disoccupata. Inizia così un disperato tentativo di convincere i suoi colleghi a rinunciare al proprio bonus per salvarle il posto di lavoro.

Lunedì 18 marzo ci sarà Rosetta, palma d’oro a Canne per la protagonista Emilie Dequenne, il film è sempre dei fratelli Dardenne. Al centro la storia di Rosetta, una giovane ragazza che viene licenziata e a cui non resta altro che tornare al campeggio in periferia dove abita la madre, donna debole e dedita all’alcol. Per mettere insieme qualche soldo Rosetta vende vestiti fino a quando non trova un altro lavoro e conosce Riquet (Fabrizio Rongione), ma tutto poi sembra precipitare.

Lunedì 25 marzo alle 21:10 in onda Sulle Mie Labbra film di Jacques Audiard, vincitore di 3 Premi Cesar (sceneggiatura, suono e attrice per Emmanuelle Devos). Il film racconta la storia di Carla Bhem (Emmanuelle Devos), segretaria in una società immobiliare. È quasi sorda e legge le parole sulle labbra degli altri. Paul Angeli (Vincent Cassel) è un ex carcerato, rozzo e sbrigativo. Carla lo assume e vuole aiutarlo. Lei conosce le buone maniere, lui, invece, conosce bene solo il proprio mondo. I due decideranno di aiutarsi scambiandosi le rispettive capacità. Lei potrà così vendicarsi delle ingiustizie subite, mentre lui cercherà di cambiare vita.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui