The Falcon and The Winter Soldier, le prime impressioni dopo il primo episodio

the facon and the winter soldier
- Pubblicità -

Recensione The Falcon and The Winter Soldier, il primo episodio è disponibile da venerdì 19 marzo 2021 su Disney+. Le nostre prime impressioni.

Da venerdì 19 marzo è disponile il primo episodio di The Falcon and The Winter Soldier, la seconda serie Marvel per Disney+, prodotta da Marvel Studios e integrata nel Marvel Cinematic Universe che negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere. Nella serie ritroveremo Anthony Mackie nei panni di Falcon/Sam Wilson e Sebastian Stan nel ruolo di Bucky Barnes/Il soldato d’inverno. La serie sarebbe dovuta arrivare in estate su Disney+ ma la produzione è stata poi rimandata a causa della pandemia, cosa che ha portato Disney e Marvel a rivedere il piano di rilascio delle sue serie che poi è slittato nel 2021.

Composta da sei episodi, la miniserie è diretta da Kari Skogland e scritta da Malcolm Spellman, tra gli altri. La serie userà i noti personaggi di film del MCU e oltre a Falcon e al Soldato d’Inversno rivedremo Daniel Brühl nei panni di Zemo, Emily VanCamp nei panni di Sharon Carter e Wyatt Russell in quelli di John Walker. Ecco un trailer in italiano:

- Pubblicità -

La trama

Tutti gli occhi sono puntati sullo scudo, mentre Sam Wilson, alias The Falcon, e Bucky Barnes, alias Il Soldato d’Inverno, a causa di una nuova minaccia globale, si trovano coinvolti in una missione inaspettata che potrebbe colpirli molto da vicino. Decidono così di fare squadra, o meglio, di lavorare insieme in un avventura globale che metterà alla prova le loro capacità e anche la loro pazienza.

Recensione The Falcon and The Winter Soldier – Le prime impressioni dopo il primo episodio.

E’ chiaro ormai che le miniserie Marvel su Disney+ sono allo stesso tempo delle grandi appendici dei film già rilasciati al cinema e allo stesso tempo dei teaser molto costosi per i prossimi in uscita. Ma se WandaVision aveva cercato di sperimentare un linguaggio nuovo, fallendo nel trovare un equilibrio tra novità e noto e favorendo la parte “cool” del Marvel Cinematic Universe, non è il caso di The Falcon and the Winter Soldier. Dal primo episodio è chiara l’intenzione di raccontare la vita di ogni giorno di un eroe quando non è impegnato a salvare il mondo. Raccontare le persone dietro il costume, che hanno una famiglia, hanno dei debiti e sono alle prese con le azioni normali della vita di ogni giorno, come andare a un appuntamento con una donna.

The Falcon and the Winter Soldier non si discosta molto dal tono e dalla storia che già conosciamo, e sfrutta il formato televisivo della serie tv per raccontare quello che in un film di 3 ore, e con una lista infinita di personaggi, non si può raccontare. Certo, con la quantità di dettagli esistente all’interno dell’universo Marvel, è quasi impossibile ricordare tutto senza un ripasso a grandi linee della storia dei due protagonisti (su Disney+ c’è Legends, una collezione di clip sui personaggi, che può aiutare a questo proposito).

Questo, insieme alla sua funzione di appendice, la rende profondamente ancorata ai film precedenti e al ricordo che fan, e non, hanno di quei film. Nel primo episodio sembra esserci quello spirito, quello che di solito si cerca quando si va a guardare un film Marvel, come l’infinita scena action che ti incolla dall’inizio alla fine, il tutto leggermente impreziosito dai nuovi dettagli e dalla vita di ogni giorno dei protagonisti. C’è tutto quello che serve per assolvere a quella funzione di prodotto collegato, ma solo ai veri fan non sarà richiesto un lavoro preparatorio prima. Voto 7, Davide Allegra.

La Marvel fa la Marvel e questo non deve stupire. Una corazzata forte e consolidata che una volta deciso di far decollare la propria piattaforma di streaming Disney si gioca tutte le fiches per sbaragliare la concorrenza. E questa serie (o miniserie chissà) lo dimostra. Falcon and the Winter Solider sana a suon di milioni di dollari tutti quei limiti di Agents of SHIELD troppo “televisiva” per gli appassionati Marvel, troppo indipendente. La forza di questi progetti è proprio il suo essere costole dei film, strettamente legati e dedicati ai tanti che affollano le sale per vedere i film. In fondo sono una base sufficiente per decretare il successo di un prodotto e non c’è bisogno di cercare altri spettatori.

E Falcon and Winter Soldier è direttamente collegata alla fine di Avengers: Endgame, si percepisce chiaramente come nelle intenzioni degli autori dovesse arrivare come primo prodotto di questa espansione del MCU. Riprende lo stesso clima di “lutto”, di fine di un’era, provando al contempo a iniziare ad allargare lo sguardo e scavando nella profondità di personaggi che nei film erano sacrificati. Il primo episodio così non è un vero primo episodio di una nuova serie perchè la serie è iniziata anni fa e proseguirà per molti altri anni tra cinema e streaming. E così la serie risulta l’incipit diluito di un film, quella parte che durerebbe i primi 20 minuti, pronto poi a spiccare il volo fino alla promessa finora non mantenuta di vedere i due protagonisti insieme. Voto 6.5 Riccardo Cristilli

Il Cast

  • Sebastian Stan: Bucky Barnes / Winter Soldier
  • Anthony Mackie: Sam Wilson / Falcon
  • Wyatt Russell: John Walker
  • Erik Kellyman: Karli Morgenthau
  • Danny Ramirez: Joaquin Torres
  • Georges St-Pierre: Georges Batroc
  • Adepero Oduye: Sarah Wilson
  • Don Cheadle: James Rhodes / War Machine
  • Emily VanCamp: Sharon Carter
- Pubblicità -