The Full Monty, Disney+ ordina una serie tratta dall’omonimo film inglese del 1997

the full monty
Concessione Disney+ Italia - Da Ufficio Stampa.
- Pubblicità -

The Full Monty, Disney+ riporta sullo schermo, in formato miniserie, i protagonisti del film cult Full Monty – Squattrinati Organizzati”

Disney+ ha ufficializzato l’ordine di una miniserie che continuerà la storia del film cult inglese The Full Monty – Squattrinati Organizzati. Si tratta di una miniserie composta da 8 episodi che sarà prodotta da Searchlight Television e FX Production. Negli Stati Uniti sarà disponibile su Hulu, nel resto del mondo invece andrà su Disney+ all’interno del brand Star. In America Latina sarà invece su Star+, sempre del gruppo Disney.

La miniserie revival è che tornerà l’intero cast originale del film e la produzione è già in corso a Sheffield (il paese in cui è ambientato il film) e a Manchester. Sono passati 25 anni da quando il film è uscito al cinema (1997) e raccontava la storia di un gruppo di disoccupati che si danno allo striptease per guadagnare soldi extra.

La miniserie è creata, Simon Beaufoy, prodotta da Uberto Pasolini, e diretta da Andrew Chaplin (Alma’s Not Normal) e Catherine Morshead (No Offence). Alice Nutter è co-autrice e Simon Lewis è produttore.

Sulla trama ci sono pochi dettagli, sappiamo che torneranno tutti gli attori: Robert Carlyle è Gaz, Mark Addy è Dave, Lesley Sharp è Jean. Poi Hugo Speer è Guy, Paul Barber è Horse, Steve Huison è Lomper, Wim Snape è Nathan e Tom Wilkinson che interpreta Gerald. Nella serie debutterà anche un nuovo cast di figli e nipoti dei personaggi originali. I nuovi 8 episodi ci faranno scoprire cosa è successo ai personaggi principali in questi anni, mentre cercano di superare sfide causate dai settori sanitario, scuola e lavoro in crisi.

25 anni fa Simon ci ha fatto conoscere un gruppo di uomini, divertenti e senza paura, della classe media si Sheffield e il mondo si è innamorato di loro. Quindi siamo molto felicy di avere la possibilità di riunire il cast originale per questa serie su Disney+…” ha dichiarato il produttore Lee Mason.

- Pubblicità -