Svolta in Canada, accordo sui protocolli anti Covid The Good Doctor e A Million Little Things ripartono

The Good Doctor 3

Accordo tra sindacati canadesi e studios: le produzioni tv ripartono in Canada

A Vancouver si torna a girare. Dopo lo stop di una settimana fa (come vi abbiamo raccontato qui), le produzioni statunitensi girate nel distretto della British Columbia, zona poco toccata dai contagi del Covid-19, possono finalmente pianificare il loro rientro sul set.

Superata l’impasse tra gli Studios americani e i sindacati degli attori della British Columbia sui protocolli anti-Covid. Da un lato gli studios volevano controlli stringenti e test frequenti per i propri addetti come richiesto dal sindacato degli attori USA, dall’altra quelli della British Columbia per gli attori canadesi voleva controlli più blandi visto la scarsa incidenza del virus.

Tra i primi a tornare sul set The Good Doctor prodotta da Sony Pictures Tv che ha firmato l’accordo con la BC Council of Film Unions. Anche i Disney TV Studios avrebbero trovato il giusto accordo permettendo così ad A Million Little Things e alle nuove serie Big Sky di ABC, Mighty Ducks e Turner & Hooch di Disney+ di partire.

L’obiettivo dell’accordo è quello di creare delle zone di lavoro sicure per tutti i dipendenti, cercando il giusto equilibrio tra misure di sicurezza e test. Un punto dirimente del precedente accordo era la questione legata alla privacy dei test degli attori che sarebbero stati gestiti da società esterne americane.

Il nuovo accordo è il classico punto d’incontro di ogni negoziazione. In fondo come alle case di produzione serve girare in Canada dove possono risparmiare sui set dall’altro lato al Canada servono le produzioni americane che danno lavoro. Quindi ciascuna parte ha concesso qualcosa, trovando un accordo capace di portare vantaggi a tutti. Sebbene non siano stati rivelati dettagli specifici, sembra che proprio la questione della privacy dei test e la loro frequenza sia stata fondamentale per raggiungere il via libera, con gli studios che hanno accettato di realizzare meno test. Naturalmente l’accordo sarebbe flessibile e in caso di cambiamenti della situazione del virus potrebbero esserci aggiustamenti come un aumento dei test sui set.

Fine agosto sembra il periodo giusto per far partire il set di The Good Doctor mentre le serie tv Disney Studios starebbero ragionando su una partenza a settembre con Big Sky e A Million Little Things che a ottobre potrebbero pensare a un debutto tv.

Tra le altre serie girate a Vancouver ci sono Supernatural, The Flash, Superman and Lois di Warner Bros per The CW e Charmed di CBS Tv Studios per la stessa rete e Midnight Mass di Netflix.