The Good Doctor la seconda stagione su Rai 2, le anticipazioni dei primi due episodi

The Good Doctor da domenica 3 febbraio su Rai 2 la seconda stagione in prima tv

In prima tv assoluta a pochi mesi dal debutto americano, arriva in Italia su Rai 2 la seconda stagione di The Good Doctor da domenica 3 febbraio in prima serata, a due giorni dalla fine della replica della prima stagione su Rai 2.

Il commovente ed emozionante medical drama tratto da un format coreano vede come protagonista ancora Freddie Highmore nei panni del dottor Shaun Murphy, affetto dalla sindrome di savant o dell’idiota sapiente, che lo rende perspicace, fortemente intuitivo e capace di memorizzare ogni minimo dettaglio medico, ma con grosse difficoltà nei rapporti umani.

In questa seconda stagione The Good Doctor, pur concentrandosi ancora principalmente su Shaun e sul suo rapporto con gli altri, sposterà l’attenzione anche sulle dinamiche ospedaliere e degli altri dottori. Shaun dovrà imparare sempre di più a interagire con i pazienti e si ritroverà ad affrontare situazioni critiche che lo metteranno alla prova. Tra i temi di stagione ci sarà anche la malattia del suo mentore, il dottor Glassman (Richard Schiff) di cui Shaun si prenderà cura, ovviamente sempre a suo modo. Attesa guest star di stagione è Lisa Edelstein che torna a lavorare con il creatore della serie David Shore dopo dottor House.

The Good Doctor 2 gli episodi del 3 febbraio – Trama

Il primo episodio della seconda stagione di The Good Doctor si intitola “Un giorno saremo felici” (Hello in originale), curiosamente scritto da Freddie Highmore insieme al creatore David Shore.

Nell’episodio Shaun viene punito dal dottor Andrews dopo l’errore commesso in sala operatoria, ma invece di licenziarlo, visto che ha in ogni caso superato le sue aspettative, lo spinge a lavorare sulle sua capacità di interagire con gli altri. Per questo insieme a Jared (Chuku Modu), al suo ultimo giorno di lavoro, viene mandato per strada a curare i senzatetto. Qui i due si imbattono in un uomo schizofrenico, che tenta di rubare dei medicinali, ma viene fermato e portato in ospedale da Jared, che sostiene che l’uomo, a causa dei suoi disturbi, possa avere una meningite batterica; dal test risulta, tuttavia, che il medico si è sbagliato.

Shaun successivamente si decide ad andare a tenere compagnia al dottor Glassman, che sta affrontando la dura scelta del chirurgo che lo dovrà operare. Qui al giovane viene in mente che in realtà i sintomi del senzatetto possano in realtà essere dovuti ad un tumore al cervello, va quindi insieme a Jared nell’accampamento, dove scopriranno alcuni dettagli dell’uomo e lo convinceranno a operarsi. Nel frattempo gli altri specializzandi si devono occupare del caso di una donna con un problema cardiaco, che deve subire un trapianto con sostegno, ma durante un esame scoprono che ha un aneurisma aortico e che l’intervento di conseguenza sarebbe irrealizzabile….sarebbe.

Il secondo episodio è Il Compromesso (Middle Ground in originale). Nell’episodio Shaun and Claire assistono il dottor Melendez che deve curare Paul, un inserviente dell’ospedale cui Shaun ha diagnosticato un cancro al pancreas. L’uomo non vorrebbe sottoporsi a una rischiosa operazione, saranno i figli a convincerlo e questo porterà Shaun alla difficile scelta di mentire…. La dottoressa Lim si occupa di Mara, una sedicenne che ha subito delle mutilazioni genitali volute dalle tradizioni della sua famiglia, la dottoressa prenderà una decisione per curarla che creerà qualche problema. Intanto Glassman non riesce a decidere il chirurgo che dovrà operarlo e sarà la dottoressa Blaize (Lisa Edelstein) a convincerlo. Intanto Shaun fa i conti col ritorno di Lea.

The Good Doctor il cast

Freddie Highmore è Shaun Murphy
Nicholas Gonzalez è il dotto Neil Melendez
Antonia Thomas è Claire
Hill Harper è il dottor Andrews
Richard Schiff è Aaron Glassman
Will Yun Lee è Alex
Fiona Gubelmann è Morgan
Christina Chang è la dottoressa Lim
Paige Spara è Lea

Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here