The Good Doctor venerdì 25 gennaio tre episodi in replica su Rai 2, la seconda stagione dal 3 febbraio

the good doctor episodi 31 luglio

The Good Doctor su Rai 2 il 25 gennaio tre nuovi episodi

Prosegue la corsa delle repliche di The Good Doctor su Rai 2 ogni venerdì in prima serata. Venerdì 24 gennaio in onda gli episodi 13, 14 e 15, penultimo appuntamento per la serie visto che in totale gli episodi della prima stagione sono 18.

La seconda stagione arriverà dal 3 febbraio, la domenica sera, in prima tv assoluta su Rai 2, quindi inizierà solamente due giorni dopo i 3 episodi finali della prima in replica che saranno in onda venerdì 1 febbraio.

La serie racconta le vicende di Shaun Murphy (Fredddie Highmore) chirurgo affetto dalla sindrome di savant (o dell’idiota sapiente) alle prese con la sua prima esperienza in ospedale.

The Good Doctor su Rai 2, la trama degli episodi del 25 gennaio

Il primo episodio di The Good Doctor in onda il 25 gennaio su Rai 2 si intitola “Sette Motivi”(Seven Reasons). Shaun, mentre cura un paziente musulmano, seguendo il suo istinto e i sette motivi per cui la gente mente, pensa che non stia dicendo tutta la verità. Durante la sua operazione il dottor Melendez fora un bronco e secondo Shaun i suoi problemi personali ne stanno influenzando le prestazioni professionali. Jared, che nel frattempo deve recuperare la fiducia dei vertici, trova una spiegazione al bronco perforato, ma si Shaun scopre che in qualche modo aveva ragione e il paziente è stato effettivamente esposto a sostanze chimiche…ma non per la ragione che aveva pensato. Intanto Claire scopre che il dottor Coyle ha ricevuto un aumento e un nuovo lavoro, nonostante quanto le abbia fatto. Durante un’operazione una donna non vuole far fare un intervento chirurgico al marito colpito da un ictus e Claire scoprirà le ragioni della donna… Shaun incontrerà il suo nuovo vicino e il suo rapporto con il dottor Glassman sta per cambiare.

Il quattordicesimo episodio, intitolato Nei panni dell’altro (She) vede i 4 specializzandi, compresa la nuova arrivata, Reznick (Fiona Gubelmann), accoppiati in una competizione e affidati a Melendez o alla dottoressa Lim. Murphy e Kalu si ritroveranno alle prese con il caso di un paziente che non si riconosce nel proprio sesso, Quinn, ma Shaun ha le proprie convinzioni e ritiene che le persone siano del genere cui nascono. I medici si ritrovano con un caso molto rilevante e con una disputa familiare, tra la nonna che vuole assecondare la ragazza e i genitori no.

Il quindicesimo episodio di The Good Doctor dal titolo italiano L’abito non fa il monaco (Heartfelt in orginale) è diretto da Regina King, attrice vista recentemente in American Crime, The Leftovers e Seven Seconds.

Tra i casi che i medici si troveranno ad affrontare c’è quello di un’adolescente che deve sottoporsi a un intervento chirurgico per impiantare uno sterno che le potrà permettere di vivere una vita normale. Ma i dottori si troveranno davanti a un ragazzo che rifiuta il fegato di un assassino ma non può farne a meno. Intanto Alex Park (Will Yun Lee), un ex poliziotto diventato medico, mette in dubbio le vere motivazioni di un condannato Boris arrivato per un intervento. Morgan convince Shaun che ha bisogno di una cravatta e uno smoking costoso per fare in modo che la gente lo rispetti.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui