Julianna Margulies non è tornata in The Good Fight per una questione di salario

The Good Fight

The Good Fight, il cameo di Alicia Florrick, e Julianna Margulies, non si è verificato perchè CBS non ha voluto pagare quanto richiesto dall’attrice

Tutti l’avevamo già capito che Julianna Margulies non è apparsa nella terza stagione di The Good Fight per una questione di soldi. L’attrice ne ha riparlato ieri a Deadline.com durante il panel della presentazione della serie The Hot Zone di cui è protagonista (a fine articolo trovate i dettagli sulla serie).

Gli showrunner avevano trovato un modo intelligente per far tornare il mio personaggio, una storia che sarebbe durata tre episodi. L’idea mi piaceva molto, ma CBS si è rifiutata di pagare quanto avevo richiesto.” Aveva dichiarato settimana scorsa al Series Mania.

Successivamente, elaborando un po’ il discorso, l’attrice ha detto di non aver chiesto più del suo ingaggio standard. Che era in linea a quello che guadagnava quando era protagonista di The Good Wife. Secondo Deadline, CBS avrebbe invece offerto un ingaggio da guest-star, che è inferiore: “Non sono una guest-star. Tutto è partito grazie a me con The Good Wife,” ha detto la Margulies. “Volevo essere pagata per quanto valgo, e ho combattuto per la parità dei salari. Se Jon Hamm fosse tornato in uno spinoff di Mad Men, o anche Kiefer Sutherland in uno di 24, li avrebbero pagati.

Insomma, è un retroscena che sicuramente accade spesso nel mercato televisivo americano. Chissà se CBS, leggendo queste parole, non decida di tornare sui suoi passi.

Articolo del 11 febbraio 2019

Alicia Florrick e la sua interprete Julianna Margulies, erano a un passo dall’accordo per tornare nello spinoff di The Good Wife, The Good Fight rilasciato da CBS All Access. Il ritorno del personaggio di Alicia nel mondo creato dai coniugi King, è una domanda ricorrente da quando CBS All Access ha ordinato lo spinoff.

Julianna Margulies, presente ieri al TCA per presentare la miniserie The Hot Zone di National Geographic (ne parliamo sotto), ha dichiarato che il ritorno di Alicia Florrick non è accaduto per un pelo. “Di recente ne abbiamo parlato con i King, perchè hanno avuto una grande idea,” Margulies ha dichiarato a Deadline. “Ho detto: “sapete cosa? Mi piacerebbe tanto.” ma poi non si è trovato l’accordo.

La domanda adesso è: ci riproveranno in futuro? Pare che le possibilità siano remote: “Non penso proprio. Ormai abbiamo accantonato l’idea, sfortunatamente. Mi sarebbe piaciuto.

Proprio la scorsa settimana, durante il panel al TCA Winter Press Tour, i creatori della serie avevano già parlato di questa possibilità. “Pensavamo di fare almeno un episodio dove Alicia avrebbe fatto parte della resistenza, con uno scontro tra lei e Diane. Ma poi sarebbe stata questa la fine della storia [di The Good wife, ndr]. E’ come mettere un asterisco,” al finale di The Good Wife.

Un ritorno quindi che probabilmente non accadrà mai se l’idea generale è questa. E’ difficile non essere d’accordo con le parti in causa visto che un eventuale cameo di Alicia in The Good Wife, diventerebbe il finale vero di The Good Wife. Riaprendo quindi la questione tra Diane e Alicia che si sono lasciate con il famoso schiaffo.

Per quanto sarebbe bello rivedere Alicia, bisogna ammettere che The Good Fight non ne ha bisogno. Forse quel personaggio non sarebbe adatto e avrebbe difficoltà a integrarsi, anche se solo per un cameo, nelle nuove dinamiche presentate dalla serie. A volte è meglio ricordare il passato, piuttosto che riviverlo.

La terza stagione di The Good Fight debutterà su CBS All Access dal 14 marzo. In Italia la serie è disponibile su TIMVISION.

The Hot Zone su National Geographic dal 27 maggio

Visto che l’abbiamo menzionata, cogliamo l’occasione per raccontare la nuova miniserie di cui Julianna Margulies sarà protagonista. The Hot Zone è una miniserie in sei parti che racconta di Nancy Jaax e dei suoi sforzi per contenere il virus dell’Ebola, ed evitare che arrivi a contagiare la popolazione americana. Noah Emmerich, Liam Cunningham, Topher Grace, James D’Arcy, e Paul James, fanno parte del cast, oltre alla Margulies. A seguire potete guardare un trailer.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi qui il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui