The Good Lord Bird, la movimentata miniserie sulla vita di John Brown dal 7 ottobre su Sky e Now TV

the good lord bird

The Good Lord Bird, dal 7 ottobre su Sky Atlantic arriva la miniserie con Ethan Hawke nei panni dell’abolizionista John Brown. Trama, cast e trailer in italiano.

Da mercoledì 7 ottobre su Sky Atlantic e Now TV arriva una delle miniserie più folli di Showtime. Si tratta di The Good Lord Bird, una serie con Ethan Hawke nei panni dell’abolizionista John Brown durante la Guerra di Secessione Americana.

La serie si ispira al romanzo omonimo scritto da James McBride, è composta da 7 episodi che andranno in onda da mercoledì 7 ottobre alle 21:15 su Sky Atlantic. Ecco una clip in italiano dal primo episodio:

The Good Lord Bird, la trama

The Good Lord Bird è raccontata dal punto di vista di Onion/Cipollina (Joshua Caleb Johnson), personaggio di finzione, che entra a far parte dell’armata di soldati abolizionisti di John Brown, durante il periodo in cui l’America era un campo di battaglia tra le forze a favore e contro la schiavitù. Onion si ritrova così a partecipare alla famosa battaglia di Harpers Ferry del 1859. Il raid di Brown non riuscì a dare il via alla rivolta degli schiavi da lui voluta, ma fu uno dei principali eventi catalizzatori della guerra civile americana. La serie è un ritratto umoristico, drammatico e storico dell’America prima della guerra civile e mette in luce le complicate dinamiche riguardanti il razzismo e la religione che compongono l’identità americana.

Una miniserie da vedere?

Se vi state chiedendo se The Good Lord Bird sia una miniserie da vedere la risposta è decisamente si. E a differenza di quanto si possa pensare non solo per gli appassionati di “western” e dintorni. Rispetto ai canoni del genere e delle biografie storiche la cifra caratteristica di The Good Lord Bird è la follia che riflette quella del suo protagonista, un uomo capace di lottare per l’abolizionismo a colpi di gesti estremi e a tratti sconclusionati. Pur raccontando un momento fortemente drammatico e che tutti vogliono superare, la miniserie è caratterizzata dalla voglia di stupire, di far riflettere lo spettatore senza educarlo ma cercando di conquistarlo.

La scelta di raccontare il tutto attraverso la figura di Cipollina/Onion permette dalla serie di acquisire altre sfumature oltre la selvaggia lotta per l’uguaglianza degli uomini di fronte a Dio compiuta da John Brown. Onion (scusate ma a chiamarla Cipollina si fa fatica) è un ragazzino costretto a fingersi donna per sopravvivere e che però non si perde mai d’animo è sempre in cerca della soluzione giusta per andare avanti, ancora in dubbio se affidarsi o meno alla follia costruttiva di Brown. Una serie forse non per tutti, tra linguaggio forte, scene che fanno altrettanto ma ideale per il pubblico abituato alla qualità di Showtime e Sky Atlantic.
Riccardo Cristilli

Dove guardarla in streaming e repliche

La miniserie sarà disponibile in diretta streaming su Now TV, il servizio streaming a pagamento di Sky, è necessario abbonarsi al Ticket “Intrattenimento”. La serie sarà disponibile anche on-demand su Sky, e su Sky Go in mobilità se il servizio è attivo per gli abbonati al satellite e fibra.

Per le repliche consigliamo di consultare la guida tv Sky, al momento è prevista ogni giorno, sia su Sky Atlantic che sul canale Sky Atlantic Maratone (canale 111)

Il Cast

  • Ethan Hawke: John Brown
  • Daveed Diggs: Frederick Douglass
  • Wyatt Russell: Jeb Stuart
  • Joshua Caleb Johnson: Henry Shackleford/Cipollina
  • Beau Knapp: Owen Brown
  • McKinley Belcher III: Broadnax
  • Hubert Point-Du Jour: Bo
  • Rafael Casal: John Cook
  • Nick Eversman: John Brown Jr.
  • Steve Zahn: Chase
  • Ellar Coltrane: Salmon Brown
  • Jack Alcott: Jason Brown
  • Mo Brings Plenty: Ottawa Jones
  • David Morse: Henry Sherman

The Good Lord Bird è stata prodotta da Jason Blum, già dietro il successo di BlacKkKlansman e Get Out, insieme a Ethan Hawke, Ryan Hawke, Mark Richard e ai produttori esecutivi di The Loudest Voice Padraic McKinley, Jeremy Gold e Marci Wiseman. Tra gli altri produttori esecutivi della serie anche Albert Hughes, l’autore del romanzo da cui è tratta la serie James McBride, Brian Taylor, Marshall Persinger e David Schiff.