The Idol, HBO lavora a una serie con The Weeknd protagonista – Il boss di HBO sul rinnovo di Omicidio a Easttown e altro

hbo the weeknd
- Pubblicità -

The Idol, HBO sviluppa una serie dal creatore di Euphoria con The Weeknd nei panni del protagonista. Il boss sul rinnovo di Omicidio a Easttown e sugli spinoff di Game of Thrones

Il noto cantante internazionale The Weeknd proverà ad approdare nel mondo della serialità in una serie tv di Sam Levinson attualmente in sviluppo per HBO. Il canale via cavo americano sta sviluppando The Idol, dove il cantante, il cui vero nome è Abel Tesfaye, sarà il protagonista, co-autore e produttore esecutivo.

Sam Levinson è il creatore di Euphoria, uno dei successi “più giovani” di HBO, e ha co-creato la serie con Tesfaye e Reza Fahim, produttore di The Weeknd. The Idol racconterà la storia di una cantante pop che ha una relazione con il proprietario di un club di Los Angeles che è e anche il capo di una setta segreta. Joseph Epstein sarà showrunner e utore del proteggo, con Levinson, Tesfaye, Fahim, Epstein, Ashley Levinson, Kevin Turen e Aaron L. Gilbert nei panni di produttori esecutivi.

- Pubblicità -

HBO “ogni cosa che facciamo, collegata a Got, diventa notizia. Ma solo House of the Dragon è in produzione”.

Ieri il responsabile dei contenuti di HBO e HBO Max, Casey Bloys, ha tenuto una conferenza stampa dal quartier generale di New York di WarnerMedia. Non sono state dette tante cose, ma semplicemente una ripetizione di dichiarazioni già fatte. Si è parlato di House of The Dragon, il prequel de Il Trono di Spade, attualmente in produzione. Bloys ha voluto precisare nuovamente che House of The Dragon è l’unico progetto ordinato ufficialmente, e che tutti i progetti annunciati dalla stampa, sono solo in sviluppo. “La cosa bella è che ogni cosa che facciamo, collegata a Game of Thrones, diventa notizia. Ogni sceneggiatura che stimo valutando, ogni idea che viene proposta, diventa notizia e viene riportata, quindi il pubblico pensa che sono già in produzione. Solo House of the Dragon è in produzione, il resto è in sviluppo e prenderemo una decisione in futuro”.

Ci sarà una seconda stagione di Omicidio a Easttown?

E’ una non-risposta quella di Casey Bloys, ma è utile a comprendere come HBO ragiona nei processi che portano al rinnovo di una sua serie tv. Bloys ha precisato che HBO non funziona come un canale in chiaro che deve assolutamente produrre nuovi episodi se una serie ha successo. “Per noi parte tutto dal team creativo, non parte mai da me” ha dichiarato Bloys. “E una decisione che devono prendere Brad Ingelsby e Kate Winslet. Mi fiderei di loro se venissero da me dicendo: “Pensiamo ci siano altre storie da raccontare, eccole”.

- Pubblicità -