The Irishman di Martin Scorsese dal 27 novembre su Netflix (ma prima al cinema per 27 giorni)

critics' choice awards

The Irishman il film Netflix di Martin Scorsese con Robert De Niro e JAl Pacino nei cinema USA il 1 novembre e poi dal 27 per il Ringraziamento su Netflix

27 giorni al cinema per permettergli la corsa agli Oscar e poi in streaming su Netflix: questa la strategia scelta da Netflix per The Irishman atteso (anzi attesissimo) film di Martin Scorsese con Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci.


The Irishman uscirà in sala 1 novembre a New York e Los Angeles poi dall’8 si espanderà nelle principali città americane e arriverà anche nel Regno Unito. Il film arriverà poi in streaming il giorno prima del Ringraziamento, il 27 novembre e a quel punto, come da tradizione Netflix, il rilascio sarà globale. In Italia il film non dovrebbe uscire al cinema.

Il film di Scorsese sarà presentato al New York Film Festival il 27 settembre nella serata di apertura. Le grandi catene di distribuzione cinematografica americana come AMC, Cineplex, Regal o Cinemark non trasmetteranno la pellicola visto che le 4 settimane tra l’uscita nelle sale e il rilascio in streaming sono inaccettabili per queste catene.

Netflix è sicura di poter usare gli schermi indipendenti per soddisfare l’esigenza di Martin Scorsese di dare una visibilità cinematografica alla sua pellicola da 160 milioni prima di passare su piccoli e medi schermi. Il film vedrà gli attori modificati digitalmente per ringiovanirli.

La trama

Sceneggiato da Steven Zaillian, il film è tratto dal libro di Charles Brandt, “I Heard You Paint Houses“.

Diretto da Scorsese, The Irishman è un’epica saga sulla criminalità organizzata nell’America del dopoguerra, raccontata attraverso gli occhi del veterano della Seconda Guerra Mondiale, Frank Sheeran – imbroglione e sicario – che ha lavorato al fianco di alcune delle figure più importanti del 20° secolo. Il film racconta, nel corso dei decenni, uno dei più grandi misteri irrisolti della storia americana, la scomparsa del leggendario sindacalista Jimmy Hoffa, e ci accompagna in uno straordinario viaggio attraverso i segreti del crimine organizzato: i suoi meccanismi interni, le rivalità e le connessioni con la politica tradizionale.