The King’s Man – Le Origini, il trailer in italiano del film con Ralph Fiennes

The King’s Man – Le Origini, il trailer del film prequel Ralph Fiennes, in uscita il 13 febbraio.

Battaglie, sparatorie e devastazione sono gli elementi che spiccano nel primo trailer per The King’s Man – Le Origini, appena rilasciato da 20th Century FOX. Si tratta delle prime immagini inedite del film che racconta le origini dell’intelligence britannica.

Un soggetto già protagonista dei due film, “Kingsman: Secret Service” (2014) e “Kingsman: Il cerchio d’oro” (2017). Il franchise ha incassato più di 800 milioni di dollari nel mondo.

The King’s Man – Le Origini, la trama

La pellicola racconta di un gruppo nutrito dei peggiori tiranni della storia e di criminali che si riuniscono per organizzare una guerra di proporzioni mondiali, che annienti milioni di persone. Un uomo dovrà correre contro il tempo per fermarli. The King’s Man – Le Origini è il racconto delle origini dell’agenzia di intelligence indipendente che tutti conosciamo con il nome di Kingsman.

Nel film abbiamo Raplh Fiennes che interpreterà il Duca di Oxford, con Harris Dickson che interpreterà la sua nuova leva. La coppia lavorerà contro un insieme di tiranni e menti criminali dei primi anni novanta. Tra questi, il legendario Rasputin (Rhys Ifans).

Nel trailer, che trovate in apertura, vediamo il personaggio di Fiennes spiegare le difficili e spietate origini dell’organizzazione. “Il vero potere non lo trovi andando in guerra, il vero potere sta nel capire chi è veramente il tuo avversario e come può essere sconfitto”. Poi prosegue: “so che vuoi combattere, ma ci sono altri modi per compiere il proprio dovere.”

Il film sarà in sala in sala dal 13 febbraio 2020, è diretto da Matthew Vaughn e basato sul Comic Book “The Secret Service” di Mark Millar e Dave Gibbons. Nel cast Ralph Fiennes, Gemma Arterton, Rhys Ifans, Matthew Goode, Tom Hollander, Harris Dickinson, Daniel Brühl, con Djimon Hounsou, e Charles Dance.

Il cast

Ralph Fiennes, Gemma Arterton, Rhys Ifans, Matthew Goode, Tom Hollander, Harris Dickinson, Daniel Brühl, con Djimon Hounsou, e Charles Dance.