- Pubblicità -

The Serpent Queen Samantha Morton è Caterina de’ Medici nel vivace period drama che “gioca” con la storia

Data:

- Pubblicità -

The Serpent Queen su STARZPLAY il nuovo period drama da domenica 11 settembre in streaming

The Serpent Queen è la nuova serie tv period drama di STARZ e STARPLAY a livello internazionale, creata da Justin Haythe e tratta dal libro di Leonie Frieda Catherine de Medici: Renaissance Queen of France. La serie debutta su STARZPLAY domenica 11 settembre 2022 con un episodio, il rilascio sarà settimanale per i successivi 8 episodi.

Samantha Morton interpreta la Regina Caterina de’ Medici, data in sposa da Papa Clemente VII al secondo figlio di Francesco I di Francia, Enrico. Fu Regina consorte, madre di tre Re Francesco II, Carlo IX ed Enrico III ebbe il ruolo di reggente per gli ultimi due in quanto i figli erano troppo giovani per regnare in autonomia, dopo la morte di Enrico II e del loro primo figlio Francesco II, sposato con Maria Stuart. La serie è composta da 8 episodi, non è presentata come miniserie anche se tutto lascia pensare che sia costruita come tale.

The Serpent Queen la trama

- Pubblicità -

The Serpent Queen rilegge la storia di Caterina de’Medici e del suo regno. La stessa Caterina racconta a una sua giovane serva, Rahima, la sua storia a partire da quando orfana quattordicenne, cresciuta in un convento di suore, viene presa a corte da Papa Clemente VII che la offre in sposa al secondo figlio del Re di Francia. Un’alleanza politica che avrebbe portato anche una ricca dote al Re. Subito dopo il matrimonio Caterina scopre che il marito Enrico ha una predilezione per Diana de Poitiers, vedova che ha il doppio della sua età ed è anche una lontana cugina di Caterina.

Alla morte di Clemente la situazione a corte per Caterina diventa sempre più pericolosa. Il marito non la ama, non riesce ad avere figli, sembra un peso inutile per la corte. Ma con la sua sagacia e intelligenza politica riuscirà a entrare nelle grazie del Re riuscendo a salvare la sua posizione, senza però liberarsi mai di Madame de Poitiers che influenzò anche i suoi figli. L’astuzia è stata la sua arma migliore e dopo la morte di Enrico, Caterina dovrà trovare il modo di far valere la propria posizione, nonostante l’influenza religiosa di Maria Stuart fervente cattolica, moglie di Francesco II primo figlio di Caterina dalla salute cagionevole.

The Serpent Queen la recensione

Fin dal titolo è evidente l’obiettivo della serie: The Serpent Queen vuole raccontare il lato più spietato, ambiguo di Caterina de’ Medici, assecondando una parte della storiografia di una sovrana dalla personalità ingombrante. E questo è l’aspetto prevalente di tutta una serie che cerca di allontanarsi dai classici period drama cercando un approccio più moderno nel linguaggio e nello stile, ma non calcando mai troppo la mano. Una modernità che finisce per stonare col racconto del passato e che si traduce nel riff della sigla, eccesso di sangue e alcune scene un po’ provocatorie e spinte. Troppo poco per risultare davvero qualcosa di innovativo.

La rottura della quarta parete con la protagonista che guarda in camera per spiegare le proprie mosse agli spettatori, sta diventando uno strumento fin troppo abusato dopo House of Cards (e se non sei Frank Underwood si può anche evitare). Tutti questi aspetti risultano degli orpelli a una serie che ha una storia potente alla sua base. La vicenda di Caterina de’ Medici è ricca e affascinante. Una ragazza usata a fini politici, sola in una corte straniera che si faceva beffe degli italiani, capace di ergersi di generare tre Re, di diventare reggente e di fatto guida della nazione. Una scalata frutto di una grande intelligenza e cultura che sembra a volte ridotta un po’ tropo alle manovre strategiche, a forme “magiche” che sembrano quasi svilire il valore culturale di Caterina.

La serie risponde a pieno all’esigenza di STARZ di presentare produzioni con personaggi femminili forti e carismatici che mettono in ombra gli uomini. Un’operazione perfettamente riuscita che appassiona, incuriosisce, anche grazie alla bravura delle sue protagoniste. Liv Hill è una sorprendente giovane Caterina, una ragazza catapultata in un mondo che non conosce ma che dimostra subito tutte le sue doti, capace di assorbire tutti i colpi che le arrivano, dagli insulti per l’aspetto fisico a quelli per le sue origini. Ma in fondo è una donna del 1500, la sua unica funzione era procreare e assecondare i voleri degli uomini, come dimostrano le altre donne di corte. La scorza dura emerge grazie a Samantha Morton algida e serafica nella parte contemporanea, più emozionale nei flashback più adulti.

Il cast

  • Samantha Morton è Caterina
  • Liv Hill è la giovane Caterina
  • Ludivine Sagnier è Diane de Poitiers
  • Amrita Acharia è Aais
  • Enzo Cilenti è Cosimo Ruggeri
  • Charles Dance è Papa Clemente
  • Antonia Clark è Mary Stuart
  • Beth Goddard è Antoniette de Guise
  • Sennia Nanua è Rahima
  • Danny Kirrane è Luigi di Borbone
  • Nicholas Burns è Antoine di Borbone
  • Colm Meaney è Re Francesco
  • Ray Panthaki è Charles de Guise
  • Raza Jaffrey è Francois de Guise
  • Alex Harht è il giovane Enrico
  • George Jaques è Francesco II
  • Louis Landau è Francesco

Il trailer

É da vedere se…

…se vi piacciono i period drama ma non state tanto attenti alla storia vera e propria lasciandovi affascinare più dal racconto, se vi è piaciuta The Great, I Tudor, I Borgia, Rome. Per il resto vi consigliamo di scaricare l’app gratuita di TV Tips e di usare la funzione “Match” con la quale potete scoprire la prossima serie da guardare, con consigli legati ai vostri interessi.

- Pubblicità -

RECENSIONE

Riccardo Cristilli
7

RIASSUNTO

Una donna forte, capace di costruire le proprie fortune, Caterina de' Medici ha uno spirito contemporaneo in un mondo antico. La serie gioca con la leggenda intorno alla spietata ferocia di una donna regina consorte, reggente, regina madre.
Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a riccardo.cristilli@gmail.com o info@dituttounpop.it
- Pubblicità -
The Serpent Queen Samantha Morton è Caterina de' Medici nel vivace period drama che "gioca" con la storiaUna donna forte, capace di costruire le proprie fortune, Caterina de' Medici ha uno spirito contemporaneo in un mondo antico. La serie gioca con la leggenda intorno alla spietata ferocia di una donna regina consorte, reggente, regina madre.