Ti Sento su Rai 2 chi è l’ospite della puntata di martedì 14 settembre

Ti Sento
- Pubblicità -

Ti Sento su Rai 2 con Pierluigi Diaco da martedì 14 settembre in seconda serata, ospite Leonardo Spinazzola

Torna da martedì 14 settembre l’appuntamento con Ti Sento il programma di seconda serata di Rai 2 con Pierluigi Diaco, il programma dedicato al “suono delle emozioni” che quest’anno si arricchisce di un’appendice radiofonica per dare sempre più importanza al suono della parola oltre l’immagine e al rumore delle emozioni dell’ospite, che il 14 settembre è Leonardo Spinazzola. 

Le puntate della scorsa edizione e quelle di quest’anno si possono  rivedere in streaming su Rai Play. Il “focus” del programma, in tutte e due le versioni, resta comunque il suono, in tutte le sue possibili manifestazioni, poiché se “l’occhio è superficiale, l’orecchio è profondo”, come diceva Robert Bresson. Così, dopo aver  invitato all’ascolto gli spettatori attraverso la tv, quasi una provocazione, un  paradosso mediatico, ora l’esperimento continuerà attraverso entrambi i mezzi, quello televisivo e quello radiofonico. Dalla tv alla radio, dalla radio alla tv.

- Pubblicità -

Come funziona il programma

In ogni puntata Diaco incontrerà un ospite e lo accompagnerà in un’esperienza sonora dai risvolti imprevedibili: attraverso delle suggestioni musicali e sonore (una canzone, un rumore della natura, un dialogo del passato…), il conduttore indagherà sul modo di sentire e di percepire il mondo dell’intervistato, facendo affiorare, attraverso l’udito, ricordi ed emozioni. Si apriranno così, squarci di memoria personale e collettiva che verranno svelati grazie all’ascolto di un frammento di mondo e di sé.

Ti Sento ospite del 14 settembre

Ospite della prima puntata sarà Leonardo Spinazzola, il Campione d’Europa, terzino della Roma e della Nazionale che in esclusiva per Diaco si racconterà in tv per la prima volta dopo il grave infortunio, la rottura del tendine d’Achille, subito nel finale di Italia-Belgio, il quarto di finale degli Europei poi conquistati dagli Azzurri.

- Pubblicità -