TIMVISION porta l’arte in streaming: dal 28 gennaio sulla piattaforma i docu-film su Klimt e Monet

Klimt & Schiele. Eros e Psiche, Le Ninfee di Monet su TIMVISION dal 28 gennaio

L’arte in streaming grazie alla collaborazione tra TIMVISION e Nexo Digital. Dal 28 gennaio saranno disponibili nel catalogo due titoli che hanno scalato le classifiche cinematografiche del Box Office, incantando critica e pubblico. Si tratta di “Klimt & Schiele. Eros e Psiche” e “Le ninfee di Monet. Un incantesimo di acqua e di luce”.

Con questo progetto TIMVISION intende offrire contenuti prestigiosi al pubblico sempre più ampio che ama il mondo dell’arte e i suoi approfondimenti.

Con “Klimt & Schiele. Eros e Psiche” lo spettatore si trova nella Vienna dell’epoca d’oro di Klimt e Schiele attraverso le opere dell’Albertina, del Belvedere, del Kunsthistorisches, del Leopold, del Freud e del Wien Museum in occasione delle celebrazioni per la Secessione viennese dello scorso anno. Il film, con la partecipazione straordinaria di Lorenzo Richelmy, racconta gli artisti della Secessione viennese, la scuola che dalla fine dell’ottocento aveva rivoluzionato i canoni artistici e dell’accademia. In particolare Gustav Klimt e Egon Schiele. Capace di rivelare il carattere iconico della vita al limite dell’astrazione il primo, viscerale e graffiante il secondo, le loro opere sono entrate di diritto nell’immaginario quotidiano.

E’ un momento magico per l’arte, la letteratura e la musica; circolano nuove idee, si scoprono con Freud i moti della psiche e le donne cominciano a rivendicare la loro indipendenza. Le letture dell’attrice e modella Lily Cole e interviste internazionali: dal Nobel per la medicina e neuroscienziato Eric Kandel, che potrà svelarci le connessioni tra inconscio, mente e creatività, agli storici dell’arte Alfred Weidinger e Jane Kallir che racconteranno Klimt, Schiele e gli altri, e spiegheranno perché i loro quadri ci parlano ancora. Il musicologo Bryan Gilliam e il pianista Rudolf Buchbinder che racconteranno la Vienna musicale dove si è formato un altro grande innovatore Arnold Schönberg. Una produzione 3D Produzioni e Nexo Digital con il sostegno di Intesa Sanpaolo.

“Le ninfee di Monet. Un incantesimo di acqua e di luce” è il film dedicato al padre dell’Impressionismo e alla sua ossessione per le ninfee. Vede la partecipazione straordinaria
dell’attrice Elisa Lasowski (Il Trono di Spade), della fotografa Sanne De Wilde, della giardiniera della Fondation Monet a Giverny, Claire Hélène Marron, con la supervisione scientifica di Ross King, autore de Il mistero delle ninfee. Monet e la rivoluzione della pittura moderna.

Il film evento guida il pubblico nella città di Parigi, tra il Musée Marmottan, il Musée de l’Orangerie e il Musée D’Orsay, a Giverny con la Fondation Monet, la casa e il giardino dell’artista, tra i magnifici panorami di Étretat, da le Havre nel primo periodo creativo, a Parigi fino a Giverny e alla Grand Décoration. Gli enormi pannelli raffiguranti il suo stagno di ninfee, talmente avvolgenti che lo sguardo dello spettatore si perde in un’atmosfera di serenità e pace. Una produzione Ballandi Arts e Nexo Digital con la colonna sonora di Remo Anzovino.

Siamo la redazione di dituttounpop... Lo sappiamo, sembra un'entità indefinita, una cosa brutta, ma tranquilli è sempre un umano a scrivere questi articoli... o meglio più di uno di solito. Per questo usiamo questo account. Per sapere chi siamo c'è la pagina "Chi Siamo" sopra nel menù, o in fondo... facile vero? Ci trovate anche sui social. Ciao.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here