Una vita spericolata, il film con Lorenzo Richelmy in Top Ten su Netflix

una vita spericolata
- Pubblicità -

Una Vita Spericolata il film italiano con Lorenzo Richelmy dopo il flop al botteghino ha una seconda vita su Netflix

Una commedia sulla vita, sulle difficoltà della quotidianità, sugli imprevisti e le occasioni, su Netflix da qualche giorno è arrivato Una Vita Spericolata di Marco Ponti con Lorenzo Richelmy.

Il film, uscito nel giugno del 2018 al cinema, è stato decisamente un flop con meno di 100 mila euro incassati, distribuito da 01 Distribution. Ma come spesso nella vita sta vivendo una seconda occasione grazie a Netflix dove è sbarcato in seguito al recente accordo tra Rai/01 e la piattaforma di streaming. Una seconda vita che ha colto al volo, conquistando il pubblico ed entrando nella Top Ten delle pellicole più popolari di aprile della piattaforma.

- Pubblicità -

La Trama

Roberto Rossi è un trentenne senza lavoro, meccanico sull’orlo del fallimento, che va in banca con la speranza di ottenere un prestito in grado di salvarlo. La fidanzata lo considera un fallito, la casa gli è stata pignorata, insomma la vita di Roberto è un disastro ma tutto sta per cambiare, in meglio o in peggio è difficile da dire.

Quando arriva in banca il funzionario gli nega il prestito, come era prevedibile, peccato che Roberto abbia con se la pistola scarica del padre dell’amico BB che aveva minacciato il suicidio. In banca lo scambiano così per un rapinatore e gli consegnano una borsa piena di soldi. Peccato che quei soldi non siano della banca ma di una banda criminale.

Roberto e BB, un ex pilota di rally, con l’attrice in cerca di successo Soledad, un po’ ostaggio, un po’ complice, si danno alla fuga e attraversano l’Italia in fuga dalla banda e diventando degli eroi moderni per l’opinione pubblica.

Il caso Domenico Diele

Inizialmente accanto a Lorenzo Richelmy doveva esserci Domenico Diele (visto in 1992-93) ma a seguito delle vicende giudiziarie che lo hanno visto coinvolto, dopo aver causato un incidente in cui è morta una donna. Diele è stato sostituito da Eugenio Franceschini e molte scene sono state rigirate.

Il legame con Santa Maradona

Il film Una vita spericolata ha un legame con la pellicola cult dei primi anni 2000 di Marco Ponti Santa Maradona. Infatti Libero De Rienzo interpreta lo stesso personaggio Bartolomeo Vanzetti peccato che in comune ha solo il nome, qui infatti è un medico legale, mentre Bart in Santa Maradona era un “finto” critico letterario.

Il cast di Una vita spericolata

  • Lorenzo Richelmy è Roberto Rossi
  • Matilda De Angelis è Soledad Agramante
  • Eugenio Franceschini è BB – Bartolomeo
  • Antonio Gerardi è Leonardi
  • Massimiliano Gallo è Capitano Greppi
  • Michela Cescon è Castiglioni
  • Gigio Alberti è Cesco
  • Libero De Rienzo è Isp. Bartolomeo Vanzetti
  • Mirko Frezza è Rambo
  • Benedetta Porcaroli è la giovane star
- Pubblicità -