Unbreakable Kimmy Schmidt tornerà nel 2020 su Netflix con uno speciale interattivo

unbreakable kimmy schmidt

Unbreakable Kimmy Schmidt, la serie tornerà con uno speciale interattivo che debutterà nel 2020 su Netflix. Il cast principale ci sarà.

Ormai siamo abituati al fatto che quando una serie finisce, non è mai davvero finita. Ed è il caso di Unbreakable Kimmy Schmidt, conclusa con la quarta stagione su Netflix a gennaio. Ieri Tina Fey e Robert Carlock, produttori e creatori della comedy, hanno annunciato che stanno sviluppando uno speciale interattivo che verrà rilasciato nel 2020.

Si tratterebbe del primo speciale interattivo della storia per una comedy, e sarà prodotto e creato da Tina Fey e Carlock. Il cast principale della serie, composto da Ellie Kemper, Tituss Burgess, Jane Krakowski e Carol Kane, torneranno anche per lo speciale che sarà prodotto da Universal TV.

Siamo lieti di annunciare che stiamo per produrre un nuovo speciale interattivo di Unbreakable Kimmy Schmidt, che debutterà su Netflix nel 2020,” ha detto Tina Fey ieri al FYSEE, dove è stato organizzato un panel di discussione sulla serie. “[la serie, ndr] è stata una delle prime comedy originali di Netflix, e adesso sarà la prima comedy ad avere uno speciale interattivo. I fan avranno la possibilità di scegliere al posto dei nostri personaggi diversi archi narrativi, e ovviamente battute diverse. Credo sia un formato perfetto per la nostra serie e servirà anche a darle un finale ufficialmente“.

Non si tratta del primo speciale interattivo prodotto da Netflix, ovviamente tutti ricorderete il primo in assoluto, ossia l’episodio Bandersnatch di Black Mirror. Il servizio streaming ha inoltre rilasciato il mese scorso una serie interattiva, You Vs. Wild, con l’esperto di sopravvivenza Bear Grylls al timone.

In passato infatti Netflix aveva espresso la voglia di creare nuove modalità per intrattenere i suoi abbonati, dando una spinta alla produzione di contenuti interattivi. In questo tipo di contenuti l’utente può compiere delle scelte, e per quanto sembra innovativo, in realtà si ha solo l’impressione di scegliere, ma le scelte stesse sono sempre guidate dall’autore della serie/episodio, e l’episodio Bandersnatch di Black Mirror ne è stato la prova.

Ed è giusto così, l’episodio interattivo non è altro che un esperienza ludica, un modo diverso per passare qualche ora. Cosa che non ha nulla a che vedere con l’esperienza di visione di una serie tv, così come è stata pensata dal creatore, con tutti i pro e i contro che ne possono derivare. In fondo il bello della serialità e dell’intrattenimento in generale è proprio questo no? Appassionarsi a una storia e discutere sulle scelte fatte dagli altri per noi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here