Via dei Matti n°0 gli ospiti della settimana 19-23 aprile di casa Bollani

via dei matti numero 0
- Pubblicità -

Via dei Matti n°0 con Stefano Bollani e Valentina Cenni su Rai 3 alle 20:20 gli ospiti dal 19 al 23 aprile

Prosegue l’appuntamento con Via dei Matti numero 0 su Rai 3 nello spazio pre-Un posto al Sole su Rai 3 una nuova settimana di ospiti e musica dal 19 al 23 aprile Stefano Bollani e Valentina Ceppi alle 20:20 intrattengono il pubblico tra musica, chiacchiere e tanti ospiti ogni serata.

Musica, storie e racconti della vita per 25 minuti in compagnia di un grande maestro della musica dotato anche di ironia e simpatia un intrattenitore a tutto tondo. Su RaiPlay tutte le puntate già trasmesse e lo streaming live.

- Pubblicità -

Gli ospiti della quinta settimana di Via dei Matti Numero 0

A casa Bollani – Cenni tra musica, colori e divertimento ci saranno ogni settimana ospiti diversi che interagiranno con i conduttori con la musica come filo conduttore. Così nella prossima settimana dal 19 al 23 aprile ci saranno:

  • lunedì 19 Vinicio Capossela
  • martedì 20 Cristina Donà
  • mercoledì 21 il sassofonista Daniele Sepe
  • Giovedì 22 Samuele Bersani
  • venerdì 23 Frida Bollani, figlia di Stefano Bollani.

Come si svolge il programma

Via dei matti numero 0 saranno 25 minuti in cui Stefano Bollani e Valentina Cenni ci faranno entrare nella loro casa immaginaria e piena di musica. Aneddoti scientifici e magici insieme, racconti di vita intersecati con la filosofia, il tutto come se ci fosse dentro una casa con al centro un pianoforte.

Il tutto trattato con la leggerezza e l’ironia che è propria di Bollani – in grado di mescolare con il suo stile unico l’alto e il popolare – e la grazia di Valentina Cenni, che indaga gli aspetti più emozionali della musica e disvela i temi della giornata, tenendo il filo del racconto.

Credits

Il programma è prodotto da Ballandi per Rai 3, di Valentina Cenni, Stefano Bollani, Fosco D’Amelio, Giorgio Cappozzo e Rossella Rizzi; scritto con Francesca Talamo e Marco Verdura. La regia è di Alessandro Tresa.

- Pubblicità -