Vigil – Indagine a bordo su Sky, la miniserie inglese colpisce per intensità e profondità

Vigil
- Pubblicità -

Recensione di Vigil – Indagine a bordo su Sky e NOW da lunedì 7 febbraio 2022

Vigli – Indagine a bordo è la nuova miniserie inglese che debutta oggi lunedì 7 febbraio su Sky On Demand, NOW in streaming e in modalità lineare dalle 21:15 su Sky Atlantic. Sei episodi per un intenso e claustrofobico thriller ambientato in Scozia con gran parte delle vicende che si svolgono in un sottomarino.

Le protagoniste sono Suranne Jones vista in Gentleman Jack e Rose Leslie vista in Game of Thrones e The Good Fight, nel cast anche Connor Swindelis che arriva da Sex Education. La miniserie è creata da Tom Edge e prodotta da World Productions andata in onda su BBC One nel Regno Unito con un grande successo di pubblico e oltre 10 milioni di spettatori.

La trama

Un omicidio a bordo di un sottomarino. Una nave di pescatori trascinata sott’acqua nelle stesse zone. Parte così Vigil – Ingagine a Bordo la miniserie inglese da oggi su Sky e NOW in streaming. Il sottomarino Vigil è parte del programma Trident, realmente esistente, che prevede la costante presenza nelle acque inglesi di sottomarini nucleari in funzione deterrente.

Mentre montano le proteste in Scozia e si avvicina il voto per allontanare questi sottomarini dalle acque territoriali, a bordo muore un marinaio e non trovandosi in acque internazionali, la marina è costretta ad avvertire la polizia scozzese. A bordo viene così invitata la detective Amy Silva mentre la collega Kirsten Longrace continua le indagini a terra. Ma scontrarsi con il muro della marina non è semplice e per le due donne è difficile arrivare alla verità tra sotterfugi, segreti e un intreccio che si dipana puntata dopo puntata.

Vigil – Indagine a Bordo la recensione

Quando si legge “miniserie inglese” il consiglio è sempre quello di fermarsi perchè la qualità è di casa. E Vigil non è da meno. Scrittura, interpretazione, messa in scena, tutto è realizzato con una cura che rasenta la perfezione. A voler andare a cercare il pelo nell’uovo, il difetto di Vigil come di altre produzioni simili, è un eccessiva caduta melodrammatica in alcuni punti. Una cessione alla natura “generalista” del prodotto che finisce per essere compensata dagli altri aspetti della serie tv.

E non a caso un prodotto della tv pubblica inglese viene portato in Italia da Sky Atlantic, il canale delle produzioni di qualità, senza sfigurare rispetto al contesto in cui si trova. Per capire il livello dell’intrattenimento da quelle parti basti pensare che sulla tv pubblica non solo viene messo in discussione l’apparato della marina inglese, ma le protagoniste hanno una relazione e questo aspetto non è il fulcro del racconto.

Al di là di questi aspetti più formali, Vigil – Indagine a Bordo è un thriller godibilissimo e, anche se è banale dirlo vista l’ambientazione, claustrofobico. Ma la claustrofobia non è solo visiva, con questo sottomarino cupo, senza luce, gli spazi stretti, ma è anche nell’anima della protagonista che si porta dietro il peso di un trauma del passato e dei marinai che vivono per settimane costantemente esclusi dal mondo. Una vita che inevitabilmente segna i comportamenti e le relazioni.

Vigil sa sapientemente dosare i vari momenti, i colpi di scena nelle indagini, le svolte improvvise, con gli elementi geopolitici e con quelli più drammatici/emozionali che abbiamo già citato. Anche nei momenti più intensi prevale la rigorosità, le emozioni vengono asciugate all’essenziale e non sbrodolate fino a cedere al banale. Un equilibrio a tratti perfetto che rende tutto altamente godibile e ti fa venire subito voglia di cercare il prossimo episodio, di attenderlo con ansia (a meno che non si aspetti di averle tutte per vederle tutte insieme). Voto 8

Vigil

Vigil – Indagine a bordo la programmazione su Sky e NOW

Prima di essere interamente disponibile on demand, Vigil – Indagine a bordo sarà rilasciata con doppio episodio settimanale su Sky Atlantic e NOW da lunedì 7 febbraio, gli ultimi due episodi saranno disponibili dal 21 febbraio. Come sempre le puntate sono on demand fin dal mattino.

Piccola nota polemica, a chi critica il romano delle tante serie italiane si potrebbe suggerire di guardare una serie come questa e sentire la loro inflessione scozzese in questo caso (per non parlare delle tante irlandesi).

…è da vedere se

La miniserie Vigil – Indagine a bordo è una miniserie da vedere per chi ama i thriller intensi come The Fall, Bodyguard e altri titoli inglesi. Ma per scoprire altre serie tv da vedere simili c’è l’app gratuita dei nostri partner TV Tips. Divertirvi a cercare il vostro nuovo amore seriale potete sfruttare la funzione “match” per trovare nuove serie: scarica l’app, il tuo prossimo amore seriale ti aspetta.

Il cast

  • Suranne Jones: Amy Silva
  • Rose Leslie: Kirsten Longacre
  • Shaun Evans: Elliot Glover
  • Martin Compston: Craig Burke
  • Paterson Joseph: Neil Newsome
  • Adam James: Mark Prentice
  • Gary Lewis: Colin Robertson
  • Lauren Lyle: Jade Antoniak
  • Lolita Chakrabarti: Erin Branning
  • Anjli Mohindra: Tiffany Docherty
  • Connor Swindells: Simon Hadlow
- Pubblicità -
PANORAMICA RECENSIONE
Riccardo Cristilli
8
Recensione Vigil Indagini a Bordo da oggi lunedì 7 febbraio su Sky e NOW in streaming dove vederla la trama il cast della serievigil-indagine-a-bordo-recensione-serie-tv-inglese-sky-trama-cast-dove-in-streaming