Dituttounpop > SERIE TV > Viola come il Mare 2: Can Yaman e Francesca Chillemi tornano su Canale 5, le anticipazioni del 16 maggio

Viola come il Mare 2: Can Yaman e Francesca Chillemi tornano su Canale 5, le anticipazioni del 16 maggio

La seconda stagione di Viola come Il Mare arriva su Canale 5. Liberamente adattata dal romanzo di Simona Tanzini “Conosci l’estate”, la serie è un procedural che potremmo definire light crime, che mescola insieme elementi di commedia a casi verticali polizieschi. Le prime 3 puntate sono state rilasciate in anteprima su Mediaset Infinity ottenendo oltre 3 milioni di ore viste. Il 3 maggio in corrispondenza della partenza su Canale 5, saranno rilasciate le successive 3 in streaming. Coprodotta da Rti e Lux Vide, società del Gruppo Fremantle è diretta da Alexis Sweet e Laszlo Barbo.

Viola come il Mare 2 la trama

Viola Vitale (Francesca Chillemi) è un’ex Miss Italia che lavora come giornalista a Sicilia WebNews, una piccola ma agguerrita redazione di un giornale online di Palermo, che nella seconda stagione vedremo rinnovarsi e accogliere nuovi personaggi come il nuovo editore Leonardo Piazza (Ninni Bruschetta), che si rivelerà quasi un mentore per Viola, e la guiderà attraverso un percorso di riscoperta professionale e personale. Al suo fianco ci sarà anche la nuova direttrice Vita Stabili (Alice Arcuri), una donna determinata, indipendente, che sa quello che vuole e che finirà inevitabilmente per scontrarsi con Viola, e due nuovi giornalisti, Raffaele (Lorenzo Scalzo) e Maryam (Virginia Diop), che animeranno la redazione. Al fianco di Viola l’insostituibile Tamara (Chiara Tron), che la seguirà in ogni caso, in ogni servizio di cui dovrà occuparsi… sempre con la sua tipica poca voglia di fare.

In queste nuove puntate Viola si occuperà di realizzare un podcast che parta dalla cronaca per raccontare le storie umane che ci sono dietro. Ad aiutarla sempre Francesco Demir (Can Yaman) vicino di casa e affascinante ispettore di polizia, sempre affiancato dal suo fedele assistente Turi (Giovanni Nasta). Ma l’Ispettore, già dalla prima stagione, fa affidamento anche su una capacità “speciale” di Viola… un “superpotere” che le permette di “vedere” le emozioni degli altri: la sinestesia. Grazie alla sinestesia, Viola riesce ad associare i colori che vede nelle persone che ha di fronte con l’emozione che stanno provando.

Viola e Francesco non solo sono vicini di casa e condividono vari spazi comuni, non collaborano ma hanno anche una reciproca attrazione che cercano di tenere a bada, ma due come loro possono provare davvero a stare insieme? Se Viola si sentiva pronta a iniziare qualcosa di serio con Francesco, infatti, quest’ultimo forse non lo è mai stato. E l’ha dimostrato molto chiaramente, scappando a gambe levate ancora prima che riuscissero ad avere il loro primo appuntamento ufficiale.

Viola c’è rimasta male ma, guardandolo allontanarsi dall’alto del suo terrazzo, ha capito che forse è stato meglio così. Se Francesco fosse rimasto, se le avesse dichiarato il suo amore, avrebbe dovuto rivelargli il suo segreto: Viola è malata di una grave malattia degenerativa, che riduce sensibilmente la sua aspettativa di vita. La stessa malattia per cui sta cercando incessantemente il padre che non ha mai conosciuto, con la speranza di trovare anche una cura. In pace con se stessa e soprattutto con lui, Viola ha un’altra luce negli occhi, non le importa più dello sgarbo che le ha fatto Francesco. È pronta a ricominciare con leggerezza e positività. E soprattutto… in amicizia.

Francesco non è convinto possano essere amici e forse anche lei ha qualche dubbio. In spiaggia incontra Matteo Ferrara (Giovanni Scifoni), un uomo allegro e profondo, con un fascino tutto suo, nuovo Pubblio Ministero che scatenerà la gelosia di Francesco che sarà coinvolto in prima persona in un’indagine con la madre, Sonia (Valeria Milillo), tornata a Palermo, che rimane vittima di un misterioso incidente che la lascia in pericolo di vita. Cos’è successo? E perché era tornata a Palermo? Queste sono due delle domande che si farà Francesco. Ma alla seconda, Viola sa già come risponde. Infatti la madre di lui le ha confessato che l’uomo che ha cresciuto Francesco non è il suo vero padre e c’è il rischio che Sonia e Francesco siano fratellastri!

C’è una cosa che Viola tiene nascosta all’Ispettore, infatti, ed è quello che la madre di lui, Sonia, le aveva confessato appena prima di ripartire da Palermo: l’uomo con cui Francesco è cresciuto non è il suo vero padre! Sonia aveva telefonato a Viola per annunciare il suo imminente ritorno per parlare con il figlio e dirgli finalmente la verità. E mentre era al telefono con lei, Sonia stringeva tra le mani la stessa foto che ha anche Viola, la foto dell’uomo che ha scoperto essere suo padre.

Le anticipazioni delle puntate di Viola come il mare

Giovedì 23 maggio

2×07-08 Una veterinaria uccisa nella sua clinica e’ al centro delle indagini di Viola e Demir. I due sanno soltanto che una ragazza e’ stata vista fuggire dalla scena del delitto con un cane, ma le indagini porteranno a scoprire un’altra verita’. Intanto Turi continua ad imitare gli atteggiamenti di Demir con effetti esilaranti. In redazione, il romanticismo di Raffaele per Maryam si scontra con il cinismo di Tamara, scettica verso il collega. Una donna viene ritrovata morta in seguito a una colluttazione, ma il principale sospettato forse non ha un vero movente. Intanto, Viola e Demir devono occuparsi di Joanna, la figlia neonata che Farah ha lasciato al poliziotto prima di allontanarsi. Demir, inoltre, cerca di riconciliarsi con quello che credeva fosse suo padre Osman.

Giovedì 16 maggio

2×05-06 Grazie al DNA di don Andrea, Viola e Francesco appurano che Pietro Martino è il padre biologico dell’ispettore. Turi, trasferitosi da Demir lo opprime con la sua pesantezza, mentre si indaga sulla morte sospetta di un giovane violinista. Viola si avvicina a Matteo, causando la gelosia di Francesco, mentre Leonardo sembra avere qualcosa in comune con Viola. Proprio quando Viola e Demir sembrano molto vicini, ritorna Farah. Viola, travisando la situazione, si allontana da Francesco ma presto è costretta a ricredersi.

Giovedì 9 maggio

2×03-04: Viola e il nuovo PM Matteo Ferrara sono sempre più vicini: nuotano insieme, scherzano e sembrano ogni giorno più affiatati. Sebbene provi a mostrarsi impassibile, Demir è infastidito e geloso. Il caso di una donna uccisa in casa di sua madre, magistrato in pensione e affetta da demenza senile, porta Viola a commuoversi per la dedizione
del compagno della giudice, innamorato e votato al bene della sua donna, anche se non lo riconosce più. Il secondo caso riguarda l’aggressione ad una dottoressa finita in coma: Viola e Demir indagano sui colleghi della donna, arrivando a trovare un inatteso legame con
la redazione di Sicilia Web News. Intanto il povero Turi viene cacciato di casa da sua moglie e deve cercare ospitalità.

Venerdì 3 maggio

2×01-02 Dopo la delusione di non essere riuscita a ritrovare suo padre e la fuga di Demir dalla loro cena romantica, Viola ha deciso di prendere la vita con leggerezza. Intanto in redazione è’ tutto cambiato: nuovo editore, nuova direttrice, nuovi colleghi. Solo Tamara è rimasta tale e quale: cinica e ironica. Mentre Demir è alle prese con l’arrivo di Matteo Ferrara, nuovo rigido PM, un incidente manda in coma sua madre, tornata in città con l’intenzione di svelare a Francesco l’identità del suo vero padre.

Il cast

  • Francesca Chillemi è Viola Vitale
  • Can Yaman è Francesco Demir
  • Ninni Bruschetta è Leonardo Piazza
  • Giovanni Scifoni è Matteo Ferrara
  • Giovanni Nasta è Turi D’Agata
  • Chiara Tron è Tamara
  • Lorenzo Scalzo è Raffaele
  • Virgina Diop è Maryam
  • Valeria Milillo è Sonia
  • Alice Arcuri è Vita Stabili

Viola come il mare 2 la programmazione

Da oggi 3 maggio tutte le 6 puntate (da oltre 110 minuti) sono su Mediaset Infinity. Il rilascio in tv avviene dal 3 maggio poi dovrebbe proseguire al giovedì.