Virna Lisi la donna che rinunciò a Hollywood, l’omaggio di Sky Arte martedì 8 novembre

Martedì 8 novembre in occasione dell’anniversario della sua nascita Sky Arte omaggia Virna Lisi con un documentario di Fabrizio Corallo. Virna Lisi. La donna che rinunciò a Hollywood è un ritratto emozionante di una delle interpreti più amate e popolari di sempre della storia del nostro cinema, che ha attraversato con fascino e personalità sessant’anni di spettacolo, con uno stile non imitabile.

Un viaggio nella vita e nella carriera di Virna Lisi che appena quattordicenne, quasi per caso, iniziò una carriera nel mondo dello spettacolo. Grazie al cinema popolare entrò nel cuore degli spettatori, i grandi autori l’hanno resa una diva con collaborazioni con Maselli, Steno, Germi, Monicelli, Mattoli, Cavani, Corbucci, Fulci, Lattuada, Dino Risi, Luigi Comencini, Amelio, Vanzina, Cristina Comencini… Registi che hanno sempre trovato in Virna Lisi il segno di un fascino e più ancora di una qualità interpretativa che univa arte e familiarità con gli spettatori.

Il documentario

Un’arte e una carriera che sono raccontate in Virna Lisi. La donna che rinunciò a Hollywood attraverso le immagini di grandi film, straordinari materiali d’archivio (molti provenienti dall’archivio di Luce Cinecittà e da inediti archivi di famiglia) e testimonianze di quanti l’hanno avuta a fianco: tra gli altri Liliana Cavani, Enrico Vanzina, Pupi Avati, Cristina Comencini, Margherita Buy, Jerry Calà, Massimo Ghini, Enrico Lucherini…

Il film racconta quando negli anni ’60 venne chiamata a Los Angeles che voleva trasformarla nella nuova Marilyn. Ma Virna Lisi rinunciò a un contratto di sette anni con una major americana. Dopo tre film decise di fuggire alle regole ferree di Hollywood per tornare dal marito Franco Pesci e dal figlio Corrado. Una donna che ha cercato sempre la qualità nella sua professione.

Prodotto da Dean Film e Surf Film con Luce Cinecittà e la partecipazione di La7, il documentario è in onda l’8 novembre su Sky Arte, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Riccardo Cristilli
Riccardo Cristilli
Per andare da A a B passereste prima per C? Se si perchè? e D? Non rischia di offendersi se non gli facciamo nemmeno un saluto? Ma soprattutto, che razza di bio è questa? Siete sicuri di volere una biografia? Mi trovate su Fb/tw/G+/pinterest/instagram/linkedIn come Riccardo Cristilli, il modo più semplice per farvi i fa....ehm conoscermi meglio. Per comunicati, eventi, news sulle serie tv scrivete a [email protected] o [email protected]