WandaVision, Disney+ anticipa il rilascio della serie Marvel con Elizabeth Olsen e Paul Bettany

Wandavision serie tv

WandaVision, il rilascio della serie di Disney+ con Elizabeth Olsen e Paul Bettany è stato anticipato al 2020.

Il nuovo anno di Disney+ si è aperto con una novità che nessuno si aspettava. Il servizio streaming di casa Disney, che in Italia arriverà il prossimo 31 marzo, ha annunciato con un tweet che la miniserie WandaVision su Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) e Vision (Paul Bettany) non verrà rilasciata nel 2021 come precedentemente annunciato, ma nel 2020, anche se Disney non ha comunicato una data esatta.


L’annuncio è arrivato direttamente dalle pagine social di Disney+ che ha incluso WandaVision in una clip che include alcuni titoli che arriveranno nel 2020 su Disney+ (negli Stati Uniti). Eccolo:

I dettagli sulla trama di WandaVision sono scarsissimi, sappiamo però che sarà ambientata dopo gli eventi di Avengers: Endgame. Durante Elizabeth Olsen ha parlato della serie: “sarà tutto molto strano… [la serie, ndr] andrà molto in profondità, ci saranno moltissime sorprese e scopriremo chi sarà Wanda Maximoff nei panni di Scarlet Witch”.

Non esistono dettagli ufficiali sulla serie, visto che Marvel Studios mantiene il riserbo su quasi tutto quello che produce. In una precedente intervista a Variety, la Olsen aveva dichiarato che la serie durerà circa sei ore, anche se non è chiaro se queste sei ore corrisponderanno a sei episodi.

In WandaVision vedremo anche Teyona Parris nei panni di Monica Rambeau da adulta, un personaggio che è stato introdotto nel film Captain Marvel. Nella serie ci saranno anche Kat Dennings e Randall Park che torneranno nei panni di Darcy Lewis e Jimmy Woo. Jac Schaeffer, sceneggiatore di Captain Marvel, si è occupato della sceneggiatura delle serie e ricoprirà il ruolo di showrunner e produttore.