WarnerMedia e Discovery si fondono, nasce un colosso unico pronto a sfidare Netflix e Disney

Warner Media Discovery
- Pubblicità -

WarnerMedia e Discovery si uniscono nascerà una nuova società per competere con Netflix, Disney e gli altri colossi

La compagnia telefonica AT&T decide di uscire dal mondo dell’intrattenimento, dedicarsi al suo campo e investire nel 5G. Così ha annunciato un accordo per combinare la sua parte di intrattenimento WarnerMedia che include HBO Max, HBO, Warner Bros giusto per citare i principali con Discovery, dando vita a una nuova società globale e unica guidata dal CEO di Discovery David Zaslav.

Da un punto di vista economico AT&T riceverà 43 miliardi di dollari in varie formule e manterrà il 71% della nuova società con Discovery che avrà in mano il restante 29%. Il nome della nuova società non è stato ancora definito, così come non è chiaro il futuro di Jason Kilar attualmente CEO di WarnerMedia. Sarà David Zaslav a gestire le varie nomine.

- Pubblicità -

Uniti alla meta

Le battaglie si vincono insieme. Il futuro dell’intrattenimento è sempre più globale, legato allo streaming e vasto. L’obiettivo è quello di creare degli ambienti che possano essere sufficienti per i propri abbonati, non lasciando il tempo, la voglia, lo spazio per abbonarsi ad altro.

La nascente società avrà così dentro tutto il mondo dei reality, dei factual, dei programmi Discovery a livello internazionale combinati con i film e le serie tv del gruppo WarnerMedia. Un po’ come il vasto mondo Disney che va da Marvel a National Geographic, ViacomCBS che unisce la musica di MTV con le serie tv CBS e Showtime. Dopo aver subito per anni la rincorsa dello streaming che ne ha debilitato la forza dei canali cable, questi “colossi” rispondono unendosi e lasciando soli i Netflix, gli Amazon costretti a investire e a lavorare con le proprie forze senza poter contare sui cataloghi degli altri, che un tempo erano la loro forza.

Per quanto riguarda le due piattaforme di streaming Discovery+ presente in gran parte del mondo e HBO Max, per ora solo negli USA e in Canada ma con la prospettiva di sbarcare a livello internazionale a partire dai paesi in cui è presente HBO, non è stato ancora chiarito se saranno fusi in un unica nuova piattaforma o se uno ingloberà l’altro sul modello Disney (un HBO Max con i vari “canali” DC, Discovery, Warner Bros…). Sicuramente dobbiamo aspettarci un nuovo stravolgimento nella “guerra dello streaming”.

- Pubblicità -