We Are Who We Are trama e video degli episodi di venerdì 23 ottobre su Sky e Now Tv

we are who we are

We Are Who We Are video e anticipazioni degli episodi di venerdì 23 ottobre su Sky e Now Tv

Quinto e sesto episodio per We Are Who We Are venerdì 23 ottobre su Sky e Now Tv, la serie tv diretta da Luca Guadagnino prodotta da The Apartment per Sky e HBO si avvicina così al gran finale della prossima settimana. Per tutti i protagonisti è il momento di affrontare momenti importanti della loro vita e capire sempre di più se stessi.

Racconto potente ma dallo stile delicato e affascinante, la serie offre uno sguardo sui turbamenti dell’adolescenza, di chi sta scoprendo il proprio corpo, la propria sessualità (qui la recensione completa).

Le puntate del 23 ottobre

Nel quinto episodio, Caitlin ha un appuntamento con Giulia, la ragazza che ha conosciuto mentre era travestita da ragazzo. Preoccupata, chiede aiuto a Fraser che cerca di rassicurarla, ma Caitlin insiste perché l’amico le tagli i capelli in modo da farla assomigliare ad un ragazzo. Durante l’appuntamento le due ragazze si baciano, ma quando Giulia confessa a Caitlin di sapere dal principio che è una ragazza, Caitlin si sente in difficoltà e scappa. Nel frattempo Fraser si ritrova casualmente al cinema con Jonathan e i due hanno una lunga conversazione. Il ragazzo si sente sempre più attratto da lui.

Nel sesto episodio, Caitlin è in punizione per il suo taglio di capelli e durante il weekend il padre la porta a caccia con sé. Richard cerca di ristabilire un dialogo con la figlia, ma i due si stanno allontanando sempre di più. Intanto Fraser passa sempre più tempo con Jonathan: i due vanno a fare una gita, visitano la tomba del milite ignoto e cenano insieme. Caitlin si apre con Sarah sull’idea di cambiare sesso, la donna le mostra il suo supporto ma Caitlin non sa come dirlo al padre.

Questi due episodi sono una nuova importante tappa nella crescita dei due adolescenti protagonisti ma anche di tutti gli altri personaggi. Tutti devono fare i conti con i propri sentimenti, ma non è mai una cosa semplice da fare, soprattutto se si è immersi in un mondo che sembra andare in un senso inverso rispetto al tuo. Amore, amicizia, ancora una volta la serie vuole rompere ogni tipo di etichetta e di schema precostituito cercando una direzione propria, la #WAWWA.

We Are Who We Are La trama e i personaggi

Jack Dylan Grazer interpreta Fraser, un quattordicenne timido e introverso, che da New York si trasferisce in una base militare in Veneto con la madre Sarah (Chloë Sevigny) e la compagna Maggie (Alice Braga), entrambe in servizio nell’esercito statunitense. Oltre a doversi abituare a una nuova realtà, Fraser dovrà imparare a conoscere se stesso.

Qui incontrerà Caitlin (Jordan Kristine Seamón) un’adolescente apparentemente spavalda e sicura di sé che vive da anni con la sua famiglia nella base e parla italiano. Col passare del tempo Fraiser diventerà molto amico di Caitlin. Insieme intraprenderanno un cammino che auto-scoperta durante l’estate. Gli amici credono che Fraiser e Caitlin stanno insieme, ma lui in realtà sente molto la mancanza del suo amico d’infanzia, Mark, mentre svilupperà dei sentimenti verso un soldato più grande di lu.

Rispetto al fratello maggiore Danny (Spence Moore II), Caitlin ha un rapporto più stretto con il padre Richard (Kid Cudi) che non con la madre Jenny (Faith Alabi), con la quale la comunicazione è più difficile.

Caitlin è la figura cardine del suo gruppo di amici, di cui fanno parte Britney (Francesca Scorsese, figlia di Martin), una ragazza schietta, arguta e sessualmente disinibita, Craig (Corey Knight), un allegro e bonario soldato di circa vent’anni, Sam (Ben Taylor), il geloso ragazzo di Caitlin che è anche il fratello minore di Craig, Enrico (Sebastiano Pigazzi nipote di Bud Spencer), uno spensierato diciottenne del Veneto che ha un debole per Britney, e infine Valentina (Beatrice Barichella), una ragazza italiana. Tom Mercier è Jonathan, un assistente di Sarah.