Nuove Serie Tv Whiskey Cavalier la serie ABC dal 7 marzo su Premium Crime

Whiskey Cavalier è un nuovo action drama dalle venature comedy iniziato lo scorso 27 febbraio negli Stati Uniti su ABC e in arrivo in Italia dal 7 marzo su Premium Crime (dall’8 su Infinity) a breve distanza così come fatto con Manifest.


La serie è creata da Dave Hemingson ma prodotta da Doozer di Bill Lawrence creatore di Scrubs, Cougar Town e produttore di Undateable tra gli altri, esperto quindi di commedie. Il terzo episodio in onda il 13 marzo negli USA e il 21 in Italia si intitola When in Rome e sarà quindi ambientato a Roma. Una caratteristica della serie è infatti la parziale ambientazione internazionale a partire dal pilot girato a Parigi.

Protagonisti di Whiskey Cavalier sono due volti noti della tv come Scott Foley già visto in Scandal sempre su ABC e Lauren Cohan attrice di The Walking Dead.

Whiskey Cavalier la trama

Whiskey Cavalier racconta le vicende di una squadra inter-agenzia formata da membri dell’FBI e della CIA e guidata dall’agente FBI Will Chase (nome in codice Whiskey Cavalier) e dall’agente CIA Francesca Frankie Trowbridge. I due saranno chiamati a salvare il mondo e lo stessi, risolvere problemi in giro per il mondo mentre affrontano i loro.

Whiskey Cavalier in Italia in tv e in streaming

A pochi giorni di distanza dagli USA dove ha debuttato con una preview speciale dopo gli Oscar, per poi andare in onda ogni mercoledì sera dal 27 febbraio, Whiskey Cavalier arriva su Premium Crime da giovedì 7 marzo alle 21:15 e dal giorno successivo in modalità catch-up su Infinity. Si tratta della seconda contemporanea di questo tipo per una serie tv prodotta da Warner Bros.

Whiskey Cavalier la prima impressione dopo il pilot

Il pilot mostra subito quelle che sono le intenzioni di Whiskey Cavalier: un procedurale classico con caso di puntata, uno stile leggero e divertente e due protagonisti carismatici su cui costruire tutta la serie.

L’aspetto più interessante di Whiskey Cavalier è probabilmente il ribaltamento dei canoni classici con lui Whiskey/Will Scott Foley emotivo, sensibile stravolto dall’abbandono della sua futura sposa e lei Frankie/Fiery Lauren Cohan dura, tosta e spietata. Per il resto il pilot è molto classico con l’incontro tra i due, scene d’azione e l’inevitabile formazione della squadra che li porterà a lavorare insieme.

Niente di nuovo sotto il sole dei procedurali ma questa tipologia di serie tv sono parte integrante e ossatura della tv americana, quei prodotti rassicuranti che puoi vedere anche distrattamente o saltando qualche puntata ma che sai sempre quello che succederà. Il tutto condito qui con una dose di comicità fin troppo voluta e ricercata, quasi a voler far capire allo spettatore “si risolviamo i casi ma facciamo anche ridere non ti lasciamo pensare ai tuoi problemi” e un’ambientazione diversa rispetto alle tipiche New York o Los Angeles che permetterà al pubblico di viaggiare senza muoversi. Se il genere piace è un buon prodotto, soprattutto perchè i due protagonisti funzionano. Altrimenti potrebbe sembrare una tortura.

Voto 7 Riccardo Cristilli

Da non amante dei procedurali ho visto il pilot di Whiskey Cavalier perchè incuriosito dai due attori protagonisti, dal rapporto tra i due protagonisti e dalla comicità che si nota subito dal trailer. La comicità, che dovrebbe servire a rendere la serie leggera e spensierata, ma dal pilot risulta solo forzata e a volte finta. E’ come guardare una comedy multi-camera e aspettarti continuamente una battuta perchè hanno sincronizzato male le risate del pubblico. Dalla volontà di essere leggeri, poi si risulta pesanti e finti.

Ora resta da capire solo che questo abuso di comicità è presente solo nel pilot (magari per impressionare i vertici) e se negli episodi successivi sono riusciti a trovare un equilibrio. In quel caso Whiskey Cavalier potrebbe anche andar bene per chi non è fan del genere. Non vuole essere la serie dell’anno, vuole solo far ridere… solo che si impegna troppo.

Voto 6 – Davide Allegra 

Whiskey Cavalier il cast

Scott Foley è l’agente FBI Will Chase nome in codice Whiskey Cavalier

Lauren Cohan è l’agente CIA Francesca “Frankie” Trowbridge nome in codice Fiery Tribune

Anna Ortiz è l’agente FBI e profiler Susan Sampson

Tyler James Williams è l’agente NSA Edgar Standish

Josh Hopkins è l’agente speciale Ray Prince

Vir Das è l’agente CIA Jai Datta

Bellamy Young sarà guest star nei panni di Karen Pappas

Whiskey Cavalier il trailer