Firmato un accordo tra Mediaset e ViacomCBS che include anche la library degli NCIS

ncis hawaii
- Pubblicità -

Mediaset e ViacomCBS, accordo di distribuzione dei contenuti del canale CBS per le reti in chiaro, inclusa anche la library del franchise di NCIS.

Da quando è stata annunciata la conclusione dell’accordo tra RAI e la rete CBS, che negli stati uniti trasmette serie popolari come NCIS, i loro prodotti (almeno quelli nuovi) fino a oggi sono rimasti nel libro dei diritti televisivi. Dalla relazione allegata al bilancio 2020 di Mediaset si apprende che nel 2020 la rete commerciale avrebbe stretto un accordo di distribuzione con ViacomCBS fino al 2022, ma la notizia più sorprendente è che questo accordo include anche la library del franchise di NCIS che include le puntate sono andate in onda su Rai 2.

Nel dettaglio, l’accordo con ViacomCBS vale solo per le reti in chiaro, non pay, e per lo streaming ma solo per i film e non per le serie. ViacomCBS infatti ha un servizio streaming negli Stati Uniti che si chiama Paramount+ che sta già pianificando l’espansione internazionale, è quindi chiara l’intenzione di tenere per se i diritti dello streaming (SVOD), in vista di un approdo in Italia. Ecco il passaggio della relazione al bilancio Mediaset:

- Pubblicità -

è stato chiuso nel corso dell’anno un importante accordo strategico biennale con la nuova major ViacomCbs che comprende sia prodotto cinematografico (Paramount) sia prodotto televisivo (Cbs, con l’arrivo sulle nostre reti, fra gli altri titoli, anche di tutta la library dello storico franchise Rai “NCIS”) e fornirà diritti tv free e svod (quest’ultimo limitatamente al solo prodotto cinematografico) per le annualità 2021 e 2022;

L’accordo con Universal

Durante il 2020 Mediaset, secondo quanto apprendiamo dalla relazione, avrebbe rinegoziato il contratto in essere con la Universal, che a oggi vale solo per le reti in chiaro. La rinegoziazione era necessaria per rispondere ai cambiamenti di mercato, ed è servita ad estendere l’attuale accordo fino al 2026, quattro anni in più rispetto all’accordo precedente.

Le serie tv sulle reti Mediaset

Continua quindi la messa in onda sulle reti mediaset, free e pay, di tutte le serie tv che già in passato sono andate in onda sui loro canali. Ecco una lista:

  • Prima visione Free e Pay: Batwoman, Prodigal Son, Katy Keene, Riverdale, Legacies, Law & Order: Special Victims Unit, Chicago Fire, Chicago PD, The Goldbergs, Last Kingdom, The Flash, DC Legends OF Tomorrow e Manifest e Fbi Most Wanted;
  • Diritti Free TV relativi alle nuove puntate delle serie di maggiore successo
    televisivo quali: Miracle Workers, Blackish, Station 19, Simpsons, Family Guy, American Dad,  Magnum PI;
  • l’acquisizione dei diritti Pay Tv relativi alle nuove puntate della serie: Claws, Animal Kingdom;

L’accordo con Netflix

L’accordo con Netflix per la produzione di film per la televisione era già noto. L’accordo prevede che i film siano disponibili prima in streaming e prima o poi arriveranno in chiaro su Canale 5. Il Divin Codino, il film su Roberto Baggio era parte di questo accordo. Al momento si stanno producendo L’ultimo paradiso, Mio fratello e mia sorella e Yara.

Le fiction

Nel 2020 sono già partire le produzioni di Luce dei Tuoi Occhi con Anna Valle, composta da 6 episodi e prodotta da Banijay Italia e di Famiglia Per Bene prodotta da 11 Marzo Film. E’ una sorpresa la notizia che Mediaset trasmetterà in chiaro la miniserie Sky Ridatemi Mia Moglie, con Fabio De Luigi e prodotta da Colorado Film (qui i dettagli).

- Pubblicità -